Dove andare a Natale senza spendere una fortuna

Se a Natale volete concedervi una piccola pausa senza spendere una fortuna potete scegliere una di queste mete.

Si può scegliere tra posti tipicamente invernali e suggestivi che richiamano la magia delle feste o anche mete decisamente più esotiche.

Partire per Natale - Fonte AdobeStock
Partire per Natale – Fonte AdobeStock

Sono ormai 3 mesi che lavoriamo senza sosta e non vediamo che arrivi il Natale per poter staccare la spina e concederci un po’ di relax. Se siete alla ricerca di una meta alternativa potete dare un’occhiata alle nostre proposte, tutte decisamente a basso costo.

Si può optare per un posto che richiami il clima natalizio, con mercatini ad hoc per fare anche qualche regalo dell’ultimo minuto oppure optare per una meta più esotica, soprattutto per chi ha nostalgia dell’estate.

Dove andare a Natale, le mete più a basso costo

Se dunque volete staccare un po’ la spina e concedervi una pausa rilassante, sono moltissime le mete che potete scegliere senza dover spendere necessariamente una fortuna. Rimanendo in Italia i posti che sentiamo di suggerirvi sono Gubbio, una città ricca di storia che negli anni ha attirato moltissimo turismo in periodo natalizio per le splendide luminarie a forma di albero di Natale allestito sul versante della montagna.

Mete natalizie - Fonte AdobeStock
Mete natalizie – Fonte AdobeStock

Anche la Campania offre dei punti turistici davvero interessanti. Basti pensare che a Napoli San Gregorio Armeno è famosissimo per le botteghe dove i maestri artigiani ogni anno propongono statue per il presepe classiche o anche più moderne ed irriverenti. A pochi chilometri dal capoluogo di regione c’è poi Salerno, dove si tiene ogni anno la festa “luci d’artista” e sono allestiti mercatini a tema natalizio piuttosto suggestivi.

Spostandoci fuori dall’Italia le mete preferite, ed economiche, che possiamo puntare sono Budapest, che in inverno regala un’esperienza mozzafiato tra architettura e pietanze tradizionali. In alternativa si può optare per Cracovia, una meta decisamente ambita per gli amanti dei mercatini di Natale.

Lo stesso magico clima è possibile trovarlo anche a Praga, dove si possono ammirare anche gli splendidi riti natalizi tipici del luogo e si può passeggiare nella piazza con il suo maestoso albero di Natale e le bancarelle a tema disposte in tutta la zona centrale. Altrettanto suggestive in questo periodo ci sono infine Sofia (la città più antica dopo Roma e Atene), Riga e Tromso – tutte allestite con luci a tema e animate da meravigliosi mercatini.

Natale, dove andare se volete puntare una meta più esotica

Ci sono infine persone che a Natale hanno nostalgia del caldo e del sole, per cui preferiscono mete decisamente più esotiche per la loro piccola fuga dalla realtà. In questo caso sono due le mete preferite dai turisti e considerate piuttosto economiche.

Tenerife - Fonte AdobeStock
Tenerife – Fonte AdobeStock

Partiamo con Tenerife, l’isola più calda delle Canarie in questo periodo. Le spiagge sono tra le più belle d’Europa e si possono ammirare meraviglie naturali come il parco nazionale che circonda il Teide, il vulcano più grande del mondo.

Ancora più esotico, infine, abbiamo l’immancabile Sharm El-Sheikh, la meravigliosa città egiziana di cui tutti s’innamorano non appena posate le valigie a terra. In questo periodo il clima oscilla tra i 20 e i 25 gradi, ideale se state cercando di fuggire dal freddo invernale in periodo natalizio.