Asciugamani morbidi, come nuovi, appena usciti dall’asciugatrice. Ecco il trucchetto!

Ebbene sì, esiste un trucchetto piuttosto ingegnoso e di facile utilizzo per ottenere gli asciugamani morbidi e come nuovi, una volta lavati e asciugati. 

Gli asciugamani appena comprati sono morbidi e dall’effetto vellutato. poi, con il passare del tempo e dei lavaggi, la superficie tende ad irrigidirsi sempre più, fino ad un punto in cui il loro utilizzo diviene non più agevole.

Vorresti riportare i tuoi asciugamani allo stato di morbidezza di quando li avevi acquistati? – newsecologia.it

Per evitare di andare avanti con lo stesso andazzo, e magari dover anche buttare degli asciugamani, potete applicare un piccolo trucco per riportarli al loro stato originario. Potete scegliere un trucco, ma ce ne sono diversi. Ne passiamo in rassegna, fra quelli più efficaci.

Come riportare a nuova morbidezza un asciugamano

Metti a frutto i consigli, e il lavaggio ti restituirà degli asciugamani morbidi, come nuovi! – newsecologia.it

Un rimedio infallibile è dato dall’aceto. Inserire poche cucchiaiate di aceto nella vaschetta della lavatrice dedicata all’ammorbidente e con una goccia di limone, darà risultati strabilianti. L’aceto è anch’esso un ammorbidente, ma di origine naturale e non sintetica, anche se sono in pochi a saperlo.

Un altro rimedio è dato dal bicarbonato. In questa ipotesi il lavaggio sarà condotto a mano per ottenere i risultati sperati, ma ne varrà la pena. In una bacinella per il lavaggio, piena di acqua tiepida, si versi giusto un cucchiaio di bicarbonato. Si possono ora apporre gli asciugamani e lavarli a mano, con il procedimento tradizionale. SI lascino poi a riposare  nell’acqua con bicarbonato per un’intera nottata. Al mattino si possono strizzare e stendere ad asciugare.

Meno dispendioso in termini di tempo, anche se un po’ più elaborato, il procedimento con la camomilla. Scaldiamo in pentola un litro d’acqua. Appena la stessa giunge ad ebollizione, si spenga il gas e si aggiungano poche bustine di camomilla. Facciamo in modo che la camomilla si diffonda per bene in tutta l’acqua. Una volta raffreddato il composto, lo versiamo in una bacinella contenente già acqua pulita. immergiamovi gli asciugamani, ma una volta che gli stessi siano già lavati e sciacquati.

Basteranno pochi minuti di ammollo, dopodiché potranno essere presi per essere strizzati e lasciati ad asciugare, al sole, o nell’asciugatrice. Nelle fasi in cui è previsto un lavaggio a parte, non si usi mai troppo sapone e ammorbidente, poiché ciò si rivela controproducente e si ottiene un effetto contrario, o comunque non migliorativo. Altra raccomandazione, con il lavaggio in lavatrice si eviti di riempire il relativo cestello, in modo tale che il bucato possa circolare durante il lavaggio e detergersi adeguatamente. Con tali avvertenze i metodi descritti daranno risultati davvero certi.