Cappa della cucina grassa e unta, falla tornare a splendere con questo trucchetto

Avete la cappa della cucina grassa e unta? Purtroppo è normale trattandosi di un ambiente in cui si prepara pietanze di ogni tipo e quotidianamente. Ma esiste un trucco per farla tornare splendente. Vediamo come attuare il medesimo. 

La cappa in cucina è necessaria per l’assorbimento e la successiva dispersione o reimmissione di vapori, fumi e odori creati durante l’utilizzo della cucina stessa. Nel caso della cappa aspirante avviene una dispersione verso l’esterno.

Vi è un sistema facile e veloce per pulire la cappa della cucina, a prescindere dal tipo a cui questa appartenga – newsecologia.it

Nel caso della cappa filtrante i fumi e gli odori vengono catturati, filtrati e reimmessi. Il che avviene nel medesimo ambiente della cucina. Nel momento in cui si comincia a sentire gli odori trattenuti e non smaltiti in alcun modo significa che la cappa della cucina presenta un’ostruzione.

La pulizia della cappa in poche semplici mosse

La griglia della cappa che necessita di pulizia si presenterà pressappoco così – newsecologia.it

Cominciamo col pulire la cappa esternamente. Un’efficace pulizia è infatti completa, con una pulizia sia interna che esterna. L’esterno della cappa è facile da pulire e non dovremo scervellarci per farlo: la posizione è agevole e basteranno panno e sgrassatore. Per la parte interna, smontiamo la struttura della cappa.

Vi troveremo un coperchio che contiene i filtri, rimuoviamoli. Messi da parte, riempiamo un contenitore abbastanza grande con acqua e aggiungiamovi un bicchiere d’aceto. Immergiamo il coperchio nella soluzione, e lasciamolo in ammollo per trenta minuti circa. Al termine della mezz’ora estraete il coperchio e cominciate a strofinarlo con il panno, o anche la spugna che avete in dotazione.

A quel punto non potrete fare a meno di farvi caso: lo sporco verrà via come nulla, anche le incrostazioni più ostinate. Se inizialmente si era detto di rimuovere i filtri dal coperchio era solamente per far sì che la soluzione pulente penetrasse più in profondità, interessando proprio tutta la superficie del coperchio, il quale ad ogni modo andava pulito a parte, sempre per l’efficienza nella pulizia.

In altre parole, il medesimo procedimento potrà essere applicato altresì per i filtri. Naturalmente si tratta di ricomporre daccapo la soluzione, così che una nuova soluzione possa assorbire tutto lo sporco dei filtri. Per il resto dipenderà dal numero e la grandezza dei filtri in relazione alla capienza del contenitore, ed ecco perché lo si raccomanda abbastanza capiente, non solo per contenere il coperchio, ma anche per il successivo lavaggio di più filtri alla volta.