Come risparmiare un sacco di soldi con la spesa

Si può risparmiare un sacco di soldi con la spesa con qualche prezioso suggerimento e un po’ di fantasia. 

Con l’aumento del costo della vita e il caro bollette è fondamentale imparare a risparmiare dove si può, per esempio nel momento in cui si va a fare la spesa.

Supermercato - Fonte AdobeStock
Supermercato – Fonte AdobeStock

Le spese domestiche rappresentano la quota maggiore di quello che ogni mese esce dalle nostre tasche. Per questo è importantissimo imparare a fare economia in ogni modo possibile. Si può risparmiare molto anche con la spesa alimentare seguendo questi consigli.

Qualche semplice trucco  per risparmiare sulla spesa

Di questi tempi è diventato importantissimo saper fare economia e questo non implica solamente tagliare le spese superflue ma anche saper fare la spesa. Per risparmiare molto dovete assolutamente evitare i prodotti già pronti ma prenderli freschi e dedicare una giornata alla loro pulizia. Una volta cotti possono anche essere surgelati e tirati fuori al bisogno.

Spesa al supermercato - Fonte AdobeStock
Spesa al supermercato – Fonte AdobeStock

Un altro metodo infallibile è comprare frutta e verdura molto matura, dal momento che spesso viene messa in offerta. Se hai in programma di mangiarli quanto prima riuscirai a risparmiare un cifra considerevole.

Inoltre se vai al supermercato o nei mercati rionali a fine giornata troverai moltissime offerte che ti faranno risparmiare moltissimo; inoltre se ci vai dopo aver già mangiato non sarai tentato dall’acquisto di alimenti superflui.

Sperimenta in cucina e risparmierai moltissimi soldi

Non dovete sottovalutare nemmeno l’utilizzo di alimenti alternativi per le vostre pietanze. Ad esempio la panna da cucina può essere sostituita sia al burro che all’olio. Si tratta di un prodotto decisamente economico che può essere usato perfino nei biscotti, nelle torte e nella frolla o pasta brisé.

Ragazza fa la spesa - Fonte AdobeStock
Ragazza fa la spesa – Fonte AdobeStock

Anche gli scarti sono utilissimi per poter dare vita a piatti inimmaginabili. Un validissimo esempio sono le croste del formaggio stagionato, con cui arricchire la zuppa, ma anche il pane raffermo – con cui si possono fare ribollite o la famosa pappa con il pomodoro.

Gli scarti di carne, infine, possono essere usati per fare le polpette, una volta macinati, o anche per arricchire il sugo – consentendoti di risparmiare sulla carne e mangiarne anche di meno.