Bonus pensioni per chi ritarda il fine rapporto di lavoro dopo i 63 anni

Il governo è al lavoro per poter offrire valide alternative alle leggi attualmente in vigore con bonus per chi va in pensione dopo i 63 anni.

Una misura per incentivare per incentivare le persone ad andare in pensione oltre la soglia dei 63 anni e per sostituire gli attuali trattamenti.

Bonus pensioni per lavoratori over 63 anni - Fonte AdobeStock
Bonus pensioni per lavoratori over 63 anni – Fonte AdobeStock

A partire da gennaio tornerà in vigore la legge Fornero, essendo a quel punto scadute le misure prese successivamente dai vari esecutivi. Dal momento che tanto i futuri pensionati quanto i sindacati auspicano ad un superamento di quelle direttive, il governo si è messo al lavoro per trovare una soluzione alternativa. Ecco quali sono le soluzioni più papabili al momento.

Pensioni: se te ne vai dopo i 63 anni hai un bonus

Una delle misure su cui al momento si discute di più è la possibilità di concedere dei bonus a tutti colori che vogliano continuare a lavorare anche una volta scavallata la soglia dei 63 anni. Una soluzione che ormai è sul piatto già da diverso tempo – soprattutto perché consentirebbe di superare la legge Fornero – che altrimenti tornerebbe in vigore come una misura a partire dal prossimo gennaio.

Over 63 al lavoro - Fonte AdobeStock
Over 63 al lavoro – Fonte AdobeStock

Nei prossimi mesi infatti scadranno sia Opzione Donna che Quota 102, per cui è necessario adottare nuove misure per evitare che si torni al pensionamento a 67 anni senza altre opzioni possibili per i cittadini. Ovviamente però, stando alle ultime notizie, sembra che potrebbero anche essere rinnovate misure come il già citato trattamento anticipato per le donne e altre tipologia di pensionamento anticipato.

Nel frattempo anche la Lega è al lavoro su alcune proposte, come spiegato negli ultimi giorni dal suo leader Matteo Salvini. In particolare si discute di Quota 42, con la possibilità di andare in pensione a 61-62 anni di età. Proposta questa che in una certa misura si intreccia con quella fatta da tempo da Fratelli D’Italia, che propone lo stesso limite d’età con un taglio però sulla pensione dell’8% massimo.

Over 63 che lavora - Fonte AdobeStock
Over 63 che lavora – Fonte AdobeStock

Le proposte insomma ci sono e sono già in fase di valutazione. Senza dubbio, purtroppo, il tempo stringe, per cui sarà necessario trovare una soluzione al più presto – soprattutto per evitare il ritorno alla legge Fornero, vista da molti come un vero e proprio incubo.