Se possiedi questa moneta, sei praticamente ricco!

Una moneta, per quanto possa essere bella esteticamente parlando, non avrà un valore d’acquisto elevato nella vita di tutti i giorni. Ma vi sono delle eccezioni, e sarebbe fondamentale conoscerle per non essere impreparati. Potresti avere la moneta in questione già in tasca e non saperlo!

Già, nell’andare a fare la spesa con delle monete, si acquisterà comunque qualcosa, ma non molta roba. L’eccezione arriva se la moneta che si ha in tasca o nel portafogli vale 2.000 euro! Il guaio sarebbe non esserne informati ed andare a farci la spesa come se niente fosse, utilizzandola per il valore nominale.

moneta da 2 euro
Se possiedi questa moneta, sei praticamente ricco!

Nell’ultima ipotesi considerata, sarebbe un vero peccato, non credete? Ecco del perché conviene informarsi. Premesso che ci sono diverse monete e banconote a tiratura limitata, oppure ormai introvabili per determinati eventi storici.

Oggi parliamo comunque delle monete da due euro, le quali, in base alla propria rarità, possono valere sul piano del collezionismo, fino alla bellezza di 2.000 euro. Per far sì che il valore venga riconosciuto, dovrà essere stimato da un esperto, un perito estimatore. Ma conosciamo i casi in cui rivolgersi a tale figura.

Come distinguere la moneta che vale una fortuna

La moneta da 2 euro coniata in Vaticano nel 2005, sulla Giornata Mondiale della Gioventù – newsecologia.it

La differenza, ossia la peculiarità della moneta a cui prestare attenzione sta nella sua effige, sul lato che viene denominato “diritto”. Molti si chiederanno il perché proprio le monete da due euro possano ricevere una particolare attenzione in termini di rarità. Esse sono le più utilizzate, per la loro ampiezza superficiale e il proprio valore (il formato di moneta a più alto valore nominale), per le versioni celebrative.

Ora, le medesime versioni alternative delle monete, vengono per loro natura realizzate con un conio speciale, in “limited edition”. Ciò non potrà che comportare l’attribuzione di un valore più o meno elevato, a seconda dei casi. Valore che comunque, nel corso del tempo, è propenso ad elevarsi. Il portale Flooxer Now ha chiesto a degli esperti di numismatica di stilare una lista con le monete da due euro più preziose tra quelle coniate dal 2004 ad oggi.

Note interessanti sulla lista

La Principessa e attrice di Hollywood Grace kelly e la moneta da due euro che la raffigura – newsecologia.it

Si tenga presente che le monete in questione non vengono coniate solamente nell’Ue, ma, in virtù d’accordi bilaterali, anche al di fuori di essa. Quattro stati vi hanno partecipato: San Marino, Città del Vaticano, Principato di Monaco, e dal 2015 il Principato di Andorra. Nella classifica sono infatti presenti, tra le altre, delle monete da due euro coniate nei primi tre dei paesi ora citati.

Quella di San Marino è dedicata a Bartolomeo Borghesi, storico della numismatica e dell’archeologia (2004). Il Vaticano l’ha dedicata alla Giornata della Gioventù svoltasi a Colonia (2005), e a Monaco è stata coniata in onore della principessa Grace Kelly (2007). Se avete queste monete non andateci al negozio!