Viaggi e guadagni 2800 euro al mese, non paghi neanche le spese

Il lavoro dei sogni esiste: Viaggi e guadagni 2800 euro al mese e non paghi neanche le spese. Ecco di cosa si tratta.

Donna in viaggio - Fonte Pixabay
Donna in viaggio – Fonte Pixabay

Chiunque, almeno una volta nella vita, ha immaginato di poter mollare tutto e viaggiare per sempre senza avere problemi come spese o stipendio. Ebbene, questa realtà non solo esiste, ma è anche retribuita, trattandosi di un lavoro.

La notizia, che ha fatto rapidamente il giro del web è ovviamente molto più complessa ma a tutti gli effetti si presenta come una ghiotta opportunità per chi ha una certa dimestichezza in un campo molto specifico. Ecco di quale stiamo parlando.

Guadagnare viaggiando: il lavoro da favola esiste

Avete mai sognato di prendere un camper e viaggiare per il mondo senza troppi pensieri? Si tratta di uno scenario a dir poco da favola che per alcuni può diventare più che concreto.

Ragazza in viaggio - Fonte Pixabay
Ragazza in viaggio – Fonte Pixabay

Come riportato anche da Cnbc, l’agenzia Deel ha messo a disposizione un’incredibile offerta di lavoro che consiste nel viaggiare tra Nuova Zelanda e Australia su un camper del tutto accessoriato pr poter realizzare dei contenuti social. Il compenso è altrettanto pazzesco, dal momento che si tratta di ben 5000 dollari neozelandesi (equivalenti a circa 2800 euro).

Viaggiare e guadagnare: quali sono i requisiti per poterlo fare

Ovviamente però ci sono dei requisiti piuttosto particolari da rispettare se si vuole fare richiesta per un lavoro simile. Innanzitutto è fondamentale saper parlare inglese alla perfezione (e soprattutto avere anche ottime doti scritte in questa lingua) e avere una certa dimestichezza con i social network.

In particolare bisogna poter dimostrare di essere gestore di un account da almeno tre anni o di essere un influencer (o brand ambassador). Ovviamente il lavoro implica anche la capacità di lavorare da remoto e di poter organizzare in questo modo anche delle riunioni per aggiornare i partner dell’azienda sullo stato di avanzamento del lavoro.

Camper - Fonte Pixabay
Camper – Fonte Pixabay

Non è dunque una passeggiata, anche se offre ovviamente dei vantaggi incredibili – a partire dal fatto che vi sarà assegnato un camper accessoriato, tutti gli strumenti per lavorare e assistenza sanitaria gratuita. Inoltre l’orario di lavoro è estremamente flessibile, per cui – nonostante le scadenze da rispettare – potrete gestire il vostro lavoro prevalentemente in autonomia.