Canone RAI, non lo dovrai più pagare da questo momento

Un tema che genera sempre forti dibattiti è quello del noto canone RAI. Da questo momento però non dovrai più pagarlo. 

Telecomando e lampadina - Fonte AdobeStock
Telecomando e lampadina – Fonte AdobeStock

Nell’ormai lontano 2015 l’allora premier Matteo Renzi aveva ridotto il canone RAI (passando da 113 euro annui agli attuali 90 euro)  inserendolo però nella bolletta dell’elettricità per riuscire a contrastare il problema dell’evasione.

Da allora, assicurato gli esperti, il 41% di famiglie in più aveva pagato il contributo – un confronto fatto tra i dati ottenuti nel 2015 e quelli dell’anno successivo. Ad oggi però sembra che questo sistema non possa più essere utilizzato e ben presto il canone RAI sparirà. Ecco perché.

Canone RAI: non sarà più in bolletta

Un sistema, quello di mettere il Canone RAI in bolletta, che aveva effettivamente contrastato l’evasione. Il rovescio della medaglia è stato veder lievitare le bollette in maniera nemmeno troppo lieve.

In un momento come questo, dunque, in cui si parla di caro bollette, il contributo deve necessariamente sparire dalla bolletta. Questo è quello che fanno sapere le fonti ufficiali della Commissione europea, che ha analizzato le misure proposte dall’Italia per il Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza).

Persona accende la televisione - Fonte AdobeStock
Persona accende la televisione – Fonte AdobeStock

La rimozione dovrà avvenire entro il 2022, per cui quest’anno i cittadini dovranno ancora pagare la bolletta compreso il contributo, ma a partire dal prossimo anno questa cifra sarà sottratta al costo della corrente elettrica.

Perché il canone RAI non sarà più in bolletta

Il motivo di questa decisione è molto semplice: nel piano proposto dall’Italia rientrano anche le “misure di accompagnamento per garantire la diffusione della concorrenza nei mercati al dettaglio dell’elettricità” che dovranno entrare in vigore al massimo il 31 dicembre 2022.

Il passaggio, comunque, dovrebbe avvenire grazie alla riforma relativa al mercato dell’energia e non attraverso la legge annuale sulla concorrenza – il DDL per l’anno 2021 è già stato approvato dal consiglio dei ministri.

Persona accende la televisione - Fonte AdobeStock
Persona accende la televisione – Fonte AdobeStock

Quali saranno le sorti del Canone RAI al momento non sono ancora ben definite, ma è certo che questo contributo dovrà assolutamente sparire dalla bolletta il prossimo anno.