Caffettiera sempre pulita, lo sapevi che il suo alluminio assorbe tutto quello che è tossico? Puliscila così

La caffettiera viene usata tutti i giorni nelle cucine italiane ma sai come pulirla a fondo senza danneggiarla?In questo articolo vedremo come effettuare correttamente sia la pulizia quotidiana che quella più approfondita.

caffettiera

Se usi una caffettiera quotidianamente avrai sicuramente notato che pulirla correttamente è importante ma non sempre facile. Alcuni temono di danneggiare la caffettiera, altri di non pulirla abbastanza bene o peggio ancora di lasciare che l’alluminio assorba residui tossici di detergente. 

Questo articolo allora fa per te. In pochi minuti imparerai una volta per sempre come pulire la tua caffettiera in modo efficace e sicuro. 

Per pulire la caffettiera tutti i giorni dopo il tuo caffè di rito puoi semplicemente procedere così.

  1. Risciacqua la caffettiera con l’acqua corrente
  2. Se noti che i buchi del filtro sono intasati dal calcare, aggiungi un cucchiaino di bicarbonato nel serbatoio della caffettiera e uno nel filtro, chiudetela e fate bollire sul fuoco. 
  3. Ricordati di fare un caffè a vuoto se effettui la pulizia con bicarbonato

Come fare la pulizia a fondo della caffettiera

pulire caffettiera

 

Per effettuare la pulizia profonda della vostra caffettiera preferita, proseguite come indicato di seguito:

  1. Smonta tutti i pezzi della caffettiera
  2. Controlla che il filtro sia ancora abbastanza elastico e non rigido (se così non fosse, dovrai sostituirlo con uno nuovo)
  3. Se i buchi del filtro sono parzialmente chiusi, aprili usando con attenzione la punta di un ago o uno stuzzicadenti
  4. Immergi tutto in un catino con 1 litro d’acqua calda e un bicchiere di aceto (oppure due cucchiai di bicarbonato)
  5. Dopo mezzora circa risciacqua tutti i pezzi
  6. Effettua un caffè a vuoto solo con acqua per pulire del tutto

Usare il sale per pulire ancora meglio la tua caffettiera

Sapevi che il sale, oltre che fondamentale per cucinare, è anche un potente detergente in cucina? Se riempi il serbatoio metà con acqua, metà aceto e un po’ di sale, andrai ad eliminare definitivamente il calcare dai forellini e dal fondo della caffettiera. 

Anche in questo caso, ricorda sempre la regola di effettuare un caffè a vuoto con sola acqua per disinfettare e preparare la caffettiera all’uso. 

Cosa faccio se la mia caffettiera è macchiata?

aceto-bicarbonato

Non di rado le caffettiere, anche le migliori, si macchiano con delle gocce di caffè che nel tempo si brucia e sembra diventare parte integrante dell’alluminio o dell’acciaio. Come fare in questi casi? Semplice, anche in questo caso potrai usare aceto o bicarbonato ma usandoli in concentrazione maggiore. Le opzioni quindi saranno due:

  1. Prepara un bicchiere con 3 cucchiaini di bicarbonato e un cucchiaino d’acqua
  2. Prepara un bicchiere d’acqua con almeno 3 cucchiaini di aceto

In entrambi i casi, strofina energicamente la soluzione sulle macchie con una spugna e poi sciacquate sotto l’acqua. 

Con questi semplici trucchetti potrai avere sempre una caffettiera pronta all’uso, pulita, senza odore di muffa e igienizzata a fondo con prodotti naturali.