Fughe delle tue maioliche annerite, ti sembra una casa vecchia, falle tornare bianche con questi trucchetti

La pulizia del pavimento è determinante per avere una casa splendente, ma attenzione alle fughe, tendiamo a tralasciarle ma trattengono tantissima sporcizia!

La pulizia della casa parte da una superficie in particolare: il pavimento. Ma gli spazi tra le mattonelle sono la zona che tendiamo a tralasciare di continuo! Paradossalmente è proprio quella che tende a raccogliere molta sporcizia. È evidente anche a prima vista, tendono a riempirsi di polvere e diventare scure, non è proprio un bel vedere.

Fughe delle tue maioliche annerite, ti sembra una casa vecchia, falle tornare bianche
(Fonte: AdobeStock)

Per sbiancare questa zona particolare delle mattonelle vedremo dei rimedi naturali di cui non dovremmo comprare assolutamente nessun prodotto chimico, probabilmente abbiamo già tutto nella credenza!

La pulizia del pavimento passa dalle fughe delle maioliche

Sbiancare la zona tra una mattonella e l’altra sarà semplicissimo usando questi ingredienti naturali! Scopriamo insieme quali sono e la procedura per avere un risultato invidiabile!

Il primo ingrediente è il limone: famoso per le sue proprietà sbiancanti! Basta prenderne uno e versare il suo succo dentro 1 litro d’acqua e immergerci una spugnetta. Fatto questo usiamola per pulire le fughe! È importante non usare queste ingrediente qualora avessimo a che fare con dei pavimenti in pietra naturale oppure in marmo.

Il secondo metodo prevede la pasta al bicarbonato e aceto.  Basta unire questi due prodotti finchè non avremo una soluzione densa. Poi dovremo usarla direttamente sugli spazi tra le mattonelle strofinando e aiutandoci con uno spazzolino da denti.

Il terzo trucchetto prevede il percarbonato, prodotto che ha qualcosa a che vedere con il tanto conosciuto bicarbonato. Ha un’azione sbiancante ma va usato insieme all’acqua calda. Mescoliamo una dose di percarbonato con 3 quarti di acqua e mettiamo il composto sulle fughe e poi strofiniamo per 10 minuti, concludiamo il tutto sciacquando!

Consigli bonus per le nostre fughe!

Fughe delle tue maioliche annerite, ti sembra una casa vecchia, falle tornare bianche
(Fonte: AdobeStock)

Un rimedio che conoscono in pochissimi è quello della candela. Non solo combatte lo sporco ma lo previene anche. Usiamo la punta di una candela bianca e strofiniamola sugli spazi tra una piastrella e l’altra, fatto questo lasciamo che agisca per 10 minuti. Poi,  muniamoci di uno straccio umido e rimuoviamo quello che rimane. Questa particolare operazione è l’ideale dopo aver già dato una pulizia alle piastrelle.

In ultimo concludiamo con il sapone giallo: un rimedio semplicissimo che da risultati incredibili. Prendiamo il sapone e immergiamolo dentro un recipiente che abbia almeno mezzo litro d’acqua e mischiamo bene. Fatto questo versiamo questa soluzione fai-da-te dentro uno spruzzetto e usiamola direttamente sulle fughe. In ultimo strofiniamo con il solito spazzolino e ammiriamo il risultato!