Puzza dal tuo lavandino, di sicuro non fai mai questa cosa | Pochi spicci e il problema è risolto

Se senti un cattivo odore provenire dal tuo lavandino, niente panico: ecco dei rimedi naturali che fanno per te! Rimedierai in un lampo.

Se senti un cattivo odore provenire dal lavandino non ti allarmare, può capitare! In commercio esistono tantissimi prodotti per questa particolare situazione, ma il consiglio è sempre quello di usare alternative naturali, magari che puoi fare a casa direttamente con tue mani. Sempre meglio di tutte quelle sostanze chimiche! Ambiente e portafoglio ringrazieranno.

Puzza che sale dal tuo lavandino, di sicuro non fai mai questa cosa, pochi spicci e il problema è risolto
(Fonte: AdobeStock)

La prima reazione quando avvertiamo un cattivo odore provenire dai nostri scarichi è sempre quella di uscire di casa e andare a comprare il prodotto ad hoc per il problema. Ma la voglia di rimediare forse annebbia le nostre valutazione, infatti per risolvere potremmo provare questi rimedi naturali.

Cattivo odore dal lavandino: perchè accade?

Questa spiacevole situazione può capitare soprattutto quando fa caldo e umido. Ma le motivazioni possono essere diverse e il bello è che partono sempre da noi e dalle nostre abitudini.

Prima di tutto potrebbe capitare a causa di qualche residuo di cibo, motivo per il quale è sempre bene fare attenzione quando puliamo le stoviglie e usare sempre un filtro di protezione nel lavabo.
Oppure l’uso di alcuni prodotti che liberano sostanze chimiche che rimangono attaccate alle tubature diventando grasso e creando quel fastidioso odore. In questo caso è bene ripensare ai prodotti che scegliamo, sempre meglio optare per quelli sostenibili.

Oppure potrebbe essere la conseguenza di acqua stagnante che aumenta la proliferazione di muffa e batteri. In questo caso è consigliata una pulizia periodica. In ultimo, la ragione può venire direttamente dalle tubature, soprattutto se sono vecchie.

La soluzione naturale per contrastare quel cattivo odore

Puzza che sale dal tuo lavandino, di sicuro non fai mai questa cosa, pochi spicci e il problema è risolto
(Fonte: AdobeStock)

Ora che abbiamo messo a fuoco i motivi che portano questo odore nauseante, andiamo al cuore della questione e svisceriamo le soluzioni. Come anticipato vogliamo dare spazio a rimedi ecologici per la nostra salute e per l’ambiente.

Prendiamo un semplice limone: potrebbe essere la chiave della nostra soluzione! In questo caso ne servono 2, basta spremerli e versare il succo nello scarico e lasciarli agire per qualche ora evitando di usare il rubinetto. Che dire? Facilissimo, i limoni penseranno a sanificare lo scarico.

Il secondo rimedio prevede il sale grosso. Basta unire a questo ingrediente dei chiodi di garofano, delle foglie di malva e 1 cucchiaino di bicarbonato e versare il tutto nello scarico. Lasciando che questa soluzione agisca per almeno 40 minuti. Fatto questo lascia scorrere dell’acqua calda.

La terza soluzione prevede l‘olio essenziale di lavanda. Ci servirà mettere un batuffolo di cotone nel foro dello scarico e bagnarlo con delle gocce di olio essenziale di lavanda, ci vorrà un attimo!

In ultimo prendiamo l’aceto e del sale grosso e seguiamo questa procedura. Facciamo bollire 2 litri di acqua e aggiungiamo dell’aceto e dei cucchiai di sale grosso. Fatto questo versiamo la soluzione nello scarico poco alla volta, lasciamo passare 1 ora e versiamo l’altra dose.

Sembrava una tragedia quel terribile odore dal lavandino! Eppure con questi semplici ingredienti risolverai senza essere obbligato ad uscire di casa!