Lavastoviglie: bicchieri, piatti e stoviglie splendenti fai questo, non spendi un euro

Per avere dei piatti splendenti c’è solo una cosa da fare: passare per la lavastoviglie. Scopriamo insieme l’ingrediente segreto che fa davvero la differenza!

In cucina avere delle stoviglie brillanti è il desiderio di tutti, ma purtroppo a volte prima di ottenere un risultato degno passa parecchio tempo e anche qualche sperimentazione! Non è solo una questione estetica, ovviamente, è soprattutto igienica.

Lavastoviglie: bicchieri, piatti e stoviglie splendenti fai questo, non spendi un euro
(Fonte: AdobeStock)

Se abbiamo la fortuna di possedere una lavastoviglie che ci solleva dall’incombenza di doverci occupare delle pentole e dai piatti, una domanda dovrebbe nascere spontaneamente: chi si occuperà della pulizia dell’elettrodomestico?

Sicuramente è una questione che avrete già sentito, ma è cruciale che la sua manutenzione da un punto di vista di pulizia. Per essere davvero performante deve essere tenuta con una certa cura. La soluzione definitiva passa una serie di ingredienti naturali che potreste creare direttamente a casa vostra: a costo zero!

Chi pensa alla pulizia della lavastoviglie?

Per la pulizia della lavastoviglie è cruciale eliminare residui di cibo e il calcare dall’elettrodomestico, questo dovrebbe essere l’obiettivo finale. La funzione della lavastoviglie è peculiare rispetto ad altri apparecchi, questa si trova a contatto con materiali unti e residui alimentari di vario genere.

Infatti la problematica che gravita attorno a questo apparecchio è piuttosto particolare. Per le sue funzioni la lavastoviglie si trova quotidianamente in contatto con unto, grasso e piccoli residui organici, che con il tempo potrebbero rimanere all’interno dell’apparecchio creando odori sgradevoli e anche problematiche igieniche, per non parlare del problema del calcare.

Come creare un detersivo naturale per la lavastoviglie

Lavastoviglie: bicchieri, piatti e stoviglie splendenti fai questo, non spendi un euro
(Fonte: AdobeStock)

Quando parliamo di ingredienti naturali per una pulizia ecologica fatta in casa c’è un prodotto che spicca su tutti: l’aceto bianco. Anche in questo caso sarà prezioso per il nostro intento, basta avviare un lavaggio scarico, ma con una tazza piena di aceto, ogni 2 mesi. La tazza va messa nel cestello nella zona in alto e selezionare il programma che preveda una temperatura alta.

Per creare in casa invece un detersivo in polvere serviranno: bicarbonato di sodio 300 g, acqua demineralizzata 100 ml, Marsiglia liquido 1 cucchiaio , olio essenziale di arancio dolce 15 gocce, olio essenziale di timo 15 gocce, glicerina vegetale 15 gocce e in ultimo aceto bianco 1  bicchiere e mezzo.
Questi ingredienti vanno messi all’interno di un contenitore che abbia la chiusura ermetica e all’occorrenza basta prenderne  1 cucchiaio e posizionarlo nella vaschetta.

Mentre per un detersivo liquido occorreranno: detersivo per piatti 1 flacone e dell’aceto bianco 1 bottiglia. Con questi 2 ingredienti  si avrà un detersivo perfetto per la pulizia della lavastoviglie.

In ultimo per creare un brillantante efficace il consiglio è di usare l’aceto di mele, basta usare 1 bicchiere e mezzo e inserirlo nella vaschetta prima del ciclo del lavaggio.

Con questi semplici ingredienti ecologici, economici ed efficaci la vostra lavastoviglie non avrà più nessun problema!