Frigorifero, la puzza non si sopporta: eliminala così

Uno dei problemi più fastidiosi che puoi riscontrare in cucina è avvertire un cattivo odore provenire dal tuo frigorifero! Scopriamo dei semplici rimedi per risolvere la situazione.

Sentire un cattivo odore provenire dal proprio frigorifero è un’esperienza piuttosto comune, ma altrettanto spiacevole che moltissimi avranno provato, ma la cosa fondamentale è imparare a gestire questa situazione.

Puzza dal tuo frigorifero, sarà solo un ricordo se fai così
(Fonte: AdobeStock)

Prima di tutto è necessario chiarire il motivo che porta questo cattivo odore provenire dai nostri frigoriferi, perché purtroppo non è una dinamica così chiara ed intuitiva.

Può sembrare scontato ma la soluzione di una problematica come questa deve avvenire cercando di capire la causa, è la prima fase per cercare di risolvere! Scopriamo insieme le motivazioni più comuni che portano questa situazione spiacevole.

Perché dal nostro frigorifero proviene un cattivo odore?

Uno dei primi motivi che portano il nostro frigorifero ad emanare un cattivo odore è aver dimenticato un alimento al suo interno, col passare del tempo, inevitabilmente, si deteriora causando quel cattivo odore. Se questo fosse il motivo principale, basterà rimuovere l’alimento e pulire la zona con un po’ di aceto.

Se questa motivazione può sembrare semplice, c’è un secondo aspetto da considerare: si sta sbagliando qualcosa nella pulizia del frigorifero. Magari la frequenza, oppure la modalità, questo particolare elettrodomestico necessita di cure particolari che dovrebbero essere tenute a mente.

Le regole per la pulizia del frigorifero

Puzza dal tuo frigorifero, sarà solo un ricordo se fai così
(Fonte: AdobeStock)

Per avere un frigorifero pulito sono necessari degli ingredienti specifici, ma niente paura, fortunatamente sono tutti economici e naturali, stiamo parlando di aceto, limone o bicarbonato.

Possiamo creare direttamente in casa nostra delle soluzioni per assorbire gli odori, il risultato sarà incredibile! È consigliato usare esclusivamente ingredienti naturali perché all’interno del nostro frigorifero conserviamo gli alimenti che andranno nei nostri piatti.

Prima di tutto bisogna dire che l’aceto è un ottimo disinfettante, oltre ad avere proprietà cattura-odore, è di fatto perfetto per la pulizia del frigorifero. Prendiamo un bicchiere e versiamo dell’aceto, posizioniamolo dentro il frigo ed agirà come cattura-odore. Invece per usarlo come disinfettante basterà versarlo all’interno di un flacone spray e usarlo per pulire l’interno del frigorifero.

Il secondo ingrediente perfetto per questa tipologia di pulizia è il limone, bisogna tagliarlo a fette e inserirlo all’interno  del frigo. Ogni settimana dovrà essere sostituito.

Il terzo ingrediente è la patata, questa deve essere rigorosamente sbucciata e lasciata dentro il frigorifero. Deve essere sostituita ogni 3 giorni.

La quarta soluzione utile è il caffè, questo deve essere lasciato all’interno di una piccola ciotola, è perfetto per attrarre gli odori del frigo.

Ma se volessimo prevenire questi spiacevoli odori? Ci sono delle buone pratiche che dovremmo conoscere, sono semplicissime. Una su tutte è quella di usare i tupperware  ermetici per contenere il cibo, in particolare per quegli alimenti che hanno un odore prorompente, inoltre è consigliato controllare sempre la conservazione del cibo all’interno del frigorifero e procedere con una pulizia mensile dell’elettrodomestico. Poche e semplici pratiche che scongiureranno qualsiasi potenziale cattivo odore.