Muffa che dilaga nella doccia con queste dritte la eliminerete!

Bisogna evitare che la muffa si accumuli nelle nostre case, in particolare è importante fare attenzione nei bagni. Ti sveliamo qualche trucchetto per eliminarla del tutto.

Se c’è una stanza più soggetta all’accumulo di muffa quella è sicuramente il bagno, questa condizione deriva principalmente dalla temperatura. Infatti il calore e i vapori che convergono in questo spazio formano una condensa che si attacca alle piastrelle e alle pareti del bagno, creando dei veri e propri danni.

In particolare è bene porre un occhio di riguardo nella zona della doccia, è quello il vero punto debole e dove si forma maggiormente la muffa. Nello specifico la muffa si insinua nel silicone della doccia, indispensabile per scongiurare delle perdite dell’acqua. Adocchiata questa zona specifica e assodata la presenza della muffa non dovete scoraggiarvi, l’unica soluzione non è quella di rimuovere e cambiare il silicone, ci sono dei metodi per pulirlo e rimediare al problema della muffa.

Eliminare la muffa dalla zona doccia è più semplice di quello che potremmo pensare in realtà,  basta avere gli ingredienti giusti, faranno una grandissima differenza! Di questi non dobbiamo preoccuparci, non sono costosi e neanche introvabili, tutt’altro. Sono ingredienti che abbiamo già nelle nostre case e sono anche completamente naturali.

Puoi eliminare la muffa con ingredienti totalmente naturali

Prima di procedere e svelare quali sono questi trucchetti che permettono l’eliminazione della muffa dalla zona doccia del vostro guanto è bene chiarire che è sempre consigliato usare guanti e mascherina.

È importante lavorare in sicurezza quando si tratta di muffa, potrebbe recare danni alla vostra salute. Detto questo scopriamo gli ingredienti che ci serviranno per eliminare la muffa dalla zona doccia.

muffa nella doccia
(Fonte: AdobeStock)

Gli ingredienti naturali per rimuovere la muffa dal bagno

Iniziamo subito con un ingrediente incredibile: il bicarbonato di sodio. Devi sapere che è il detergente antimuffa naturale più usato in assoluto. Quello che devi fare è miscelare una soluzione che abbia un litro di acqua, 3 cucchiai di bicarbonato di sodio e 3 cucchiai di sale fino da cucina, fatto questo basta mischiare il tutto e versare il liquido in un comodo flacone spray. Per aumentare l’efficacia è consigliato aggiungere 3 cucchiai di acqua ossigenata. Fatto questo spruzza la soluzione nella zona e lascia agire per 10 minuti. Passato questo tempo, usa uno spazzolino per rimuovere la macchia e risciacqua con dell’acqua. Questo passaggio può essere ripetuto finché la macchia non risulterà completamente sparita.

Il secondo metodo naturale prevede il succo di limone, trucchetto indicato per quelle macchie più ostinate e difficili da rimuovere. Usiamo il bicarbonato che deve essere versato sulla macchia di muffa e poi bagniamo il silicone con acqua calda e lasciamo che agisca per una mezz’ora. Passato questo tempo, prendiamo uno spruzzino e versiamo acqua, metà cucchiaio di bicarbonato e il succo di un limone. Questo mix deve essere usato sulla macchia che abbiamo ricoperto di bicarbonato, poi occorre prendere una spugnetta e usare la parte più rigida per eliminare la muffa. Anche questa soluzione può essere usata finché la macchia non sarà completamente eliminata

Passiamo all’ultimo ingrediente naturale: l’aceto bianco, per questa operazione è consigliato quello di vino bianco. Per creare la soluzione antimuffa occorre miscelare una dose di 2 tazzine di aceto in 2 litri di acqua. Versiamo la soluzione nel solito flacone spray per praticità e spruzziamo nella zona con la muffa e aspettiamo 10 minuti, dopodiché risciacquiamo.  Completiamo la pulizia usando la spugnetta nella parte rigida per eliminare lo sporco.

muffa nella doccia
(Fonte: AdobeStock)

Bastano questi 3 semplici ingredienti per rimuovere la muffa dalla vostra doccia, il risultato vi sorprenderà. Ricordiamo che la rimozione della muffa è un’operazione delicata. in caso di muffe nere ostinate è bene contattare uno specialista.