Le piante grasse con fiorellini sono presenti in tantissime varietà. Spesso si tende a credere, anche con una falsa convinzione, che le piante grasse con fiori siano molto rare o comunque siano difficili da coltivare o da curare nel corso del tempo.

Quel che è certo è che ci sono molte varietà di piante grasse con fiorellini, che sono molto apprezzate da chi vuole arricchire gli spazi domestici di piantine molto belle da vedere e sicuramente eleganti. Queste piante sono molto gradite proprio per il fatto che permettono di assistere a delle vere e proprie fioriture particolari e davvero colorate.

Le caratteristiche delle piante grasse fiorite

In genere le caratteristiche di queste piante grasse che fioriscono sono peculiari. I colori dei fiori sono molto caldi e possono avere diverse tonalità, dal giallo al rosso, passando per l’arancione e il rosa, con differenti sfumature che danno un tocco di allegria al luogo in cui queste piante grasse con fiorellini sono situate.

Ricordiamo comunque che non sempre lo sviluppo dei fiori è immediato o richiede poco tempo. Infatti è da dire anche che le prime fioriture in alcuni casi potrebbero essere visibili al termine dello sviluppo della pianta, una fase che potrebbe richiedere davvero diversi anni.

In altre situazioni, a seconda della varietà di pianta, è possibile vedere i primi fiori anche dopo pochi anni o pochi mesi. I fiori nel caso delle piante grasse sono presenti per pochi giorni o possono essere visibili anche per qualche mese.

Cosa è necessario sapere sulle piante grasse con fiorellini

Andiamo quindi ad analizzare alcune delle peculiarità delle piante grasse fiorite, partendo dall’opportunità di procedere con l’innaffiatura in determinati periodi di tempo. Bisogna sapere infatti che, nel corso del periodo della fioritura e nel periodo precedente a questo, bisognerebbe ridurre l’innaffiatura, perché l’assenza di acqua è in grado di favorire proprio la crescita dei fiori. Naturalmente, per fare tutto nel modo corretto, è necessario conoscere le tempistiche relative al periodo di fioritura di una specifica varietà di pianta grassa in particolare.

Prendersi cura di queste piante non è difficile. Non dobbiamo però pensare che, visto che si tratta di piante grasse, queste non richiedano delle cure particolari. Proprio come le altre tipologie di piante, anche le piante grasse con fiorellini necessitano di grande attenzione, soprattutto se vogliamo appunto vedere lo sviluppo dei piccoli fiori.

Per questo motivo è necessario provvedere a mettere in atto numerose azioni per le piante succulente fiorite, come l’innaffiatura, la concimazione e il rinvaso, tenendo conto delle necessità delle varie specie di piante. Inoltre è essenziale garantire alla pianta la temperatura e le condizioni di luce più adeguate.

Insomma, le possibilità di vedere delle piante di questo tipo fiorite sono veramente tante, ma bisogna cercare di favorire lo sviluppo dei fiori, se vogliamo ammirare l’eleganza di queste specie. È da ricordare, però, che esistono piante grasse con fiori che si sviluppano dopo molti anni e piante grasse per le quali lo sviluppo dei fiori indica la fine dell’esistenza.

Ciò che dobbiamo tenere in considerazione è proprio tutto quello che riguarda le varie specie, perché esistono varietà differenti con esigenze diverse. Alcune varietà di piante grasse possono essere presenti all’interno dell’appartamento. Ci sono poi piante grasse con fiori per ambienti esterni. In tutte le situazioni è essenziale rispettare il ciclo di vita della pianta stessa e l’alternanza delle stagioni.

Alcune piante grasse con fiorellini

Vediamo adesso alcune delle piante grasse con fiorellini che possiamo avere a disposizione, partendo ad esempio dalla Mammillaria.

Mammillaria

Si tratta di una delle piante grasse con fiorellini rosa, originaria dell’America centrale. Di questa pianta grassa ne esistono numerose varietà. La Mammillaria è una pianta che cresce bene in condizioni di temperatura calde e secche e si presenta con delle dimensioni abbastanza ridotte.

Per questo è una delle piante più interessanti che possono essere sistemate all’interno di un appartamento, anche per la bellezza dei fiori delle piante grasse in questione. Il periodo di fioritura della Mammillaria è quello della stagione estiva. Proprio in questi mesi solitamente compare una piccola corona di fiorellini nella parte più alta della pianta, con sfumature di colori che vanno dal bianco al fucsia. È sicuramente una pianta grassa con fiori rossi da non perdere.

Adenium

Un’altra delle piante grasse con fiore da appartamento è costituita dall’Adenium. È una pianta sempreverde con varietà differenti, che sono conosciute con diversi nomi, come ad esempio quello di rosa del deserto. Le fioriture di questa pianta grassa sono molto affascinanti e proprio per questo motivo i nomi che vengono dati alle piante di questo genere sono davvero interessanti.

Il periodo di fioritura di queste piante grasse va dai mesi primaverili fino a quelli estivi. La pianta in questione produce dei fiori di diverse colorazioni, dal bianco al rosa, passando per il rosso. Sono dei fiori che possono arrivare anche ad un diametro di 15 centimetri. Ricordiamo però che, prima della comparsa dei fiori in tutto il loro splendore, potrebbero passare anche cinque anni di tempo.

Echinopsis

Parliamo poi anche di un’altra pianta grassa con fiorellini. Si tratta dell’Echinopsis, probabilmente l’unica pianta di questo tipo capace di regalare un profumo molto particolare. Ha una forma cilindrica e presenta diverse varietà, con delle spine che vengono raggruppate in piccoli gruppi nella parte più alta.

Nel periodo estivo in particolare è possibile ammirare i fiori, che possono essere bianchi o anche gialli, con delle sfumature abbastanza chiare. Questi fiori riescono a donare un profumo molto intenso, che sarà notato sicuramente da chi si trova a passare nelle vicinanze di questa pianta grassa molto particolare.

Delosperma

Infine possiamo citare la Delosperma, una pianta che permette di ammirare tanti fiori molto belli che somigliano molto a delle piccole margherite. Le sfumature di colore dei fiori di questa pianta sono corrispondenti al rosa.

Può essere coltivata in un vaso oppure anche in piena terra ed è una delle piante grasse con fiorellini colorati che si adattano molto bene ad arricchire delle aiuole e dei giardini, anche in presenza di giardini rocciosi. In ogni caso è una pianta grassa con fiori che resiste anche alle temperature basse e che in generale è capace di resistere molto bene alle condizioni atmosferiche avverse che potrebbero colpire gli ambienti esterni di un’abitazione, come appunto un giardino.