I bambini spesso hanno paura del vaccino, eppure in questi ultimi tempi, con il diffondersi dell’epidemia di Covid, i vaccini sono diventati estremamente importanti. Per far superare ai più piccoli l’ansia da vaccino, a San Diego il Rady Children’s Hospital ha provato con Ollie, un cane da pet therapy di 6 anni di età.

Ollie e gli altri cani aiutano i bambini in corsia

Il cane Ollie e altri 14 animali che rientrano in un apposito programma di pet therapy stanno aiutando i bambini dai 5 agli 11 anni, da quando sono diventati idonei a ricevere il vaccino anti Covid, a superare la paura legata proprio alla somministrazione del vaccino.

I bambini spesso, quelli più piccoli specialmente, hanno paura della siringa e dell’ago, ma Ollie, insieme ai suoi amici a quattro zampe, riesce a rassicurarli. Per esempio la testimonianza della madre di una bambina di 9 anni, che si è messa a piangere durante l’attesa per la vaccinazione, ha riferito dei risultati incredibili che si sono raggiunti da questo punto di vista.

Ad un certo punto Ollie è arrivato accanto alla bambina e si è seduto ai suoi piedi. La bambina stessa ha raccontato che, quando ha visto il cane, ha avuto la possibilità di calmarsi.

La pet therapy prima del vaccino

I cani come Ollie già prima del vaccino si occupavano di portare gioia ai bambini ricoverati nell’Ospedale pediatrico di San Diego. Molti piccoli, infatti, e i loro genitori combattono contro alcune malattie che spesso li rendono tristi e sconfortati. I più piccoli, quando hanno la possibilità di coccolare il cane, si sentono meglio.