La Luna blu sarà vista anche nei nostri cieli nella notte di Halloween. Davvero caratteristico questo spettacolo che ci offre il nostro satellite nel cielo, a dir poco affascinante. In molti si chiedono che cosa voglia dire Luna blu e si domandano se si faccia uno specifico riferimento al colore particolare assunto proprio dalla Luna. Invece non si tratta affatto di una tinta in particolare. Spieghiamo bene che cosa significa.

La Luna blu è la Luna piena

Quando si parla di Luna blu nulla ha da spartire con il colore del satellite terrestre. Infatti si fa riferimento a questa espressione per indicare la Luna piena, nello specifico la seconda Luna piena che avviene nell’arco di un periodo temporale mensile.

La Luna in questo periodo appare molto brillante, luminosa ampiamente nel cielo e visibile in maniera spettacolare, se le nuvole lo permetteranno. Gli esperti spiegano che in media abbiamo una Luna piena al mese, perché il satellite naturale della Terra impiega 29,5 giorni per completare il suo ciclo. A volte accade, tuttavia, che la Luna piena nell’arco di un anno si manifesti 13 volte.

Quando si verifica la Luna blu

Gli astrofisici sono molto attenti a questi fenomeni celesti e fanno notare che la cosiddetta Luna blu a volte si può verificare come seconda Luna piena in un mese. In altre situazioni, invece, è la quarta di un’intera stagione. In riferimento a quella di ottobre 2020, la Luna blu è proprio la seconda del mese. La prossima di questo tipo si aspetta per il 22 agosto 2021.