La natura continua a stupirci con i suoi fenomeni. Questa volta si tratta dell’Antartide, dove un enorme iceberg si è staccato da un ghiacciaio, proponendo uno spettacolo mai visto. A riprendere il tutto l’Agenzia Spaziale Europea, che ha pubblicato un’immagine che ritrae proprio il momento in cui avviene a poco a poco il distaccamento del pezzo di ghiaccio, mostrando lo sfaldamento rapido.

Le immagini dai satelliti rivelano l’iceberg che si stacca

Sul fenomeno del distaccamento dell’iceberg dal ghiacciaio dell’Antartide hanno indagato gli esperti dell’Agenzia Spaziale Europea. Il ghiacciaio in questione, che si trova proprio nel continente ghiacciato, è quello chiamato Pine Island, che viene definito con la sigla PIG.

Da questa enorme massa di ghiaccio si è staccato un icerberg di dimensioni elevate. Gli esperti parlano di un icerber grande quanto l’isola di Malta. L’iceberg in questione è stato denominato B-49.

L’Agenzia Spaziale Europea ha pubblicato anche un video che mostra un’animazione composta da 57 immagini radar catturate dai satelliti tra il 2019 e il 2020.

Cosa era successo prima in Antartide

La formazione dell’iceberg B-49 che si è definitivamente staccato dal ghiacciaio in Antartide è soltanto il fenomeno più evidente di un processo che già era iniziato da tempo.

Infatti B-49 rappresenta soltanto il frammento più grande di tutto il ghiacciaio che a poco a poco, nel corso del tempo, è andato in frantumi. A questo proposito gli scienziati rivelano che il fenomeno si è verificato in tempi piuttosto rapidi, molto più veloce di quanto generalmente accada in media.

Con le immagini trasmesse dai satelliti sono state individuate prima due grandi fratture e poi si è visto l’allargamento delle crepe.