Gli oli essenziali, oltre a donare un piacevole profumo alle nostre abitazioni, hanno la proprietà di attenuare l’inquinamento presente normalmente negli ambienti domestici a causa di svariati fattori, come l’inquinamento atmosferico, il riscaldamento, l’impossibilità di areare costantemente gli spazi. Agiscono come agenti purificatori riducendo i cattivi odori e soprattutto la contaminazione da sostanze inquinanti. Vediamo quali sono gli oli essenziali più utilizzati a tale fine.

Olio essenziale di lavanda

Questo olio estratto dalle sommità fiorite della lavanda possiede innumerevoli proprietà, è antisettico, riequilibrante del sistema nervoso centrale, tonico, analgesico. Per quanto riguarda l’uso domestico, poche gocce di olio all’interno di un diffusore o umidificatore, serviranno per purificare l’aria, assorbire i cattivi odori, oltre a favorire la respirazione.

La sua azione antisettica viene esplicata anche sulle superfici lavabili, può infatti venire aggiunto al detergente utilizzato per la pulizia degli ambienti o al detersivo della lavatrice per disinfettare.

Olio essenziale di timo rosso

L’utilizzo di questo olio ha origini molto antiche, ottenuto per distillazione delle sue infiorescenze, vanta molteplici benefici; essendo molto efficace sono sufficienti una o due gocce per purificare l’aria, contrastare l’inquinamento urbano o da riscaldamento.

L’olio di timo rosso ha proprietà antibatteriche, antiparassitarie, antibiotiche. Mescolato con acqua può essere vaporizzato sulle superfici per disinfettarle. La sua diffusione nelle nostre abitazione rappresenta un valido supporto anche per il sistema nervoso e la memoria.

Olio essenziale di mirto

Questo olio è ottenuto dalla distillazione delle foglie e dei rami della pianta del mirto. Vanta proprietà balsamiche, purificanti, calmanti. Il suo utilizzo è benefico per i disturbi dell’apparato respiratorio e anche per le pelli infiammate. Utilissimo per l’eliminazione dei cattivi odori, è un valido supporto per la pulizia dell’aria domestica da fattori inquinanti. Molto utile anche per la pulizia di cucina e bagno.

Gli oli essenziali rappresentano, quindi, un valido supporto per la pulizia dell’aria nelle nostre case, in modo del tutto naturale e salutare. Perché possano esplicare al meglio le loro proprietà antisettiche, è opportuno utilizzarli con diffusori elettrici o umidificatori.