C’è finalmente una data per la riapertura di uno dei sentieri più caratteristici dell’intera Regione Liguria. Stiamo parlando della via dell’Amore alle Cinque Terre, che non è più praticabile dal 2012 per via di un crollo di materiale dal versante. Da sette anni, quindi, il famoso sentiero a picco sul mare è chiuso e inaccessibile, ma ora sembra che si veda finalmente la luce in fondo al tunnel.

Via dell’Amore, presentato il progetto di fattibilità: riapertura nel 2023

È stato infatti presentato il progetto di fattibilità che porterà alla riapertura della via dell’Amore entro il 2023. Il percorso che collega Riomaggiore con Manarola sarà interessato da 28 mesi di lavori, e la spesa per questo progetto di ripristino del ministero dell’Ambiente e del MIBAC sarà di 12 milioni di euro grazie ai fondi regionali.

L’intervento di messa in sicurezza prevede anche delle novità, tra cui l’allungamento della galleria artificiale di altri 80 metri proprio sul lato dove nel 2012 si verificò il crollo di materiale che determinò la chiusura del sentiero. Inoltre, sono previsti interventi sulle pareti che si trovano al di sopra e al di sotto della via dell’Amore.

Giovanni Toti ricorda che la via dell’Amore è un simbolo per tutti i liguri

La Presidente del Parco, Donatella Bianchi, ha espresso tutta la sua soddisfazione per la presentazione del progetto di fattibilità, che consente di far partire il ripristino del percorso.

Per la Bianchi si tratta di una nuova sfida per la Regione Liguria, alla pari di quella del Ponte Morandi: entrambe le riaperture sono attese non solo dai genovesi e dai liguri, ma da tutto il mondo.

Anche il governatore della Liguria, Giovanni Toti, ha posto l’accento sulla necessità di far tornare il prima possibile praticabile la via dell’Amore, uno dei simboli dell’intero territorio, su cui vengono investiti soldi di tutti i liguri.

Toti, intervistato dall’agenzia ANSA, ha poi sottolineato l’importanza del lavoro di sinergia tra le istituzioni, che ha permesso di arrivare a questo risultato. Per la realizzazione del cantiere sarà necessaria la costruzione di una teleferica, che avrà il compito di trasportare i materiali dal crinale al sentiero.