L’alluminio è un elemento molto presente sulla Terra e risulta anche abbastanza leggero: sarebbe davvero l’ideale per permettere la realizzazione di nuove batterie, anche dal punto di vista ambientale. Proprio le batterie di alluminio potrebbero costituire una valida alternativa alle batterie al litio che comunemente vengono utilizzate in molti aspetti della nostra vita quotidiana.

Le nuove potenzialità delle batterie

Da diverso tempo gli scienziati hanno trovato alcune possibilità per sfruttare le nuove potenzialità delle batterie di alluminio. Ma per molto tempo qualcosa sembrava non andare per il verso giusto. Infatti gli esperti non riuscivano a comprendere come permettere un accumulo di energia efficiente in queste innovative batterie.

La situazione potrebbe cambiare da un momento all’altro, visto quanto affermano alcuni scienziati sloveni e svedesi. Un nuovo studio, condotto dal National Institute of Chemistry della Slovenia e dalla Chalmers University of Technology della Svezia, ha messo in evidenza nuove caratteristiche che potrebbero essere considerate interessanti, anche dal punto di vista del rispetto dell’ambiente.

Le batterie in alluminio si possono riciclare più facilmente

Gli scienziati hanno messo a punto delle nuove batterie in alluminio che possiedono una densità energetica maggiore del doppio, se consideriamo le versioni realizzate in passato.

Questo porterebbe ad un costo di produzione davvero inferiore e allo stesso tempo favorirebbe una produzione sempre maggiore di batterie in alluminio, che sarebbero molto più semplicemente riciclabili rispetto alle batterie al litio attualmente sul mercato.

Infatti esistono al momento davvero poche tecnologie che permettono un riciclo economico delle batterie al litio. Le batterie in alluminio potrebbero avere applicazione in diversi settori, dall’energia eolica a quella solare. Un vantaggio importante che dimostra i grandi passi in avanti che sta facendo la ricerca scientifica anche per migliorare l’ambiente.