Bonus cinema, chi può richiederlo? Sono meno 4 euro a film!

Un’agevolazione molto interessante è il bonus cinema. Rientra nelle misure volte a sensibilizzare e stimolare la cultura, la quale passa inevitabilmente, anche per la filmografia e il cinema. 

L’iniziativa, promossa dal Governo, prevede l’ingresso in sala cinematografica per tutti i cittadini che rientrino nei requisiti. Ma si prevede al riguardo che la selezione d’ingresso sia alquanto larga, dato che il requisito da rispettare, fondamentalmente, si riduce all’essere titolari dello Spid.

Chi avrà diritto alle agevolazioni per l’ingresso nei cinema? – newsecologia.it

Ad inizio dell’avventura per il nuovo esecutivo meloni, il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali Sangiuliano ha firmato un provvedimento che prevede lo stanziamento pari a 10 milioni di euro.

La finalità è stata quella volta all’inserimento di un incentivo per stimolare sì l’interesse culturale, ma anche per aiutare le sale cinematografiche. Ciò, visto che la fase di ripresa per gli affari dei cinema in seguito alla pandemia si è rivelata piuttosto lenta. Vediamo come funziona il bonus.

L’erogazione del bonus

Se ci si presenta con il voucher, ottenuto tramite Spid, lo sconto sul biglietto è sostanzioso – newsecologia.it

Per come già accennato, l’erogazione del singolo bonus passa per lo Spid. Lo sconto che il cittadino con queste modalità ottiene, è di circa 3 euro sul costo del biglietto. Vi è da precisare che si tratta di una nuova misura, distinta rispetto al bonus 18app. Quel che il cittadino ottiene, in sostanza, è un voucher per ottenere lo sconto al botteghino rispetto al prezzo pieno del biglietto.

I dati di fruizione del servizio, erogato dai cinema sono sì in risalita, ma vi è da considerare che siamo ancora lontani dai livelli pre-pandemia. Se quest’anno finora sono stati venduti biglietti al botteghino per 21,5 milioni di euro, nel 2019 ne sono stati staccati per un importo pari a 51,4 milioni. Da qui l’idea di un bonus cinema erogabile con il solo requisito dello Spid, a sostegno diretto del settore.

Come ottenere il voucher per il cinema

Allo scopo d’ottenere il voucher si può inoltrare la richiesta attraverso Poste italiane o un altro intermediario abilitato. E’ sufficiente attivare la propria identità digitale e richiedere il voucher. Il medesimo sarà leggibile attraverso la scansione del codice QR, effettuata al botteghino. Al proprietario di sala verrà riconosciuto, per ogni biglietto staccato in seguito al voucher, un contributo statale di 3 euro.