Cimici puzzolenti, come allontanarle dalla tua casa

Avete il problema cimici in casa? Con la presente guida potrete finalmente tenerle lontane dalla vostra casa. Basta sapere cosa le cimici non gradiscono trovare in un ambiente e il gioco è fatto. 

Le cimici per molti costituiscono una questione annosa, e molte volte se ne viene addirittura sommersi con un’invasione al proprio ambiente domestico. In quei casi si procede con disinfestazioni costose, non soltanto economicamente.

Come allontanare il fenomeno cimici senza dover ricorrere a disinfestazione? – newsecologia.it

Ma anche sul piano organizzativo, oltre a dover tenere delle misure igieniche prima che la casa possa tornare alla sua normale abitabilità. Molto meglio, piuttosto, tenere lontane le cimici, con soluzioni animaliste e che rispettano la casa e l’ambiente, visto che non vi sarà la propagazione di sostanze dannose in aria.

Il fenomeno cimici

Una cimice su una parete di casa: come tenerle lontane e fare in modo che se ne vadano, o che non entrino? – newsecologia.it

Parliamo delle cimici dei letti, le quali si annidano, oltre che nei letti come afferma il nome, anche in altri punti dell’abitazione poco accessibili. Laddove siano nel letto si ciberanno del nostro sangue nel corso della notte, e in molti casi sono visibili al mattino dei piccoli segni di sangue sul materasso o sulle lenzuola.

Non si tratta comunque d’insetti pericolosi, ma soltanto fastidiosi, e che possono essere tenuti lontano con soluzioni domestiche di facile applicazione, che vediamo qui di seguito.

I rimedi proposti

Per evitare l’infestazione di cimici in casa, piantiamo dei bulbi d’aglio in balcone. Va bene anche sul terrazzo o sulle finestre. In alternativa un decotto d’aglio, da lasciare a raffreddare e poi mettere in un erogatore a spruzzo. Basterà spruzzare la soluzione nelle ore di sera in pochi punti esterni.

Altra soluzione, la cipolla. Questa dovrà venire utilizzata esclusivamente come decotto per fare effetto, ed erogata all’esterno con il precedente sistema. Se neppure voi gradite l’odore di questi vegetali, si può ricorrere ad un’alternativa addirittura molto profumata, la menta. Versiamo 10 gocce di olio essenziale di menta (acquistabile in erboristeria o parafarmacia) in 500 ml d’acqua.

Dopodiché versiamo il contenuto nell’erogatore e spruzziamo in punti esterni, balconi e finestre. Il forte odore, anche se gradito all’uomo, terrà lontane le cimici. Altra soluzione, non meno profumata, il sapone di Marsiglia. Basta preparare una soluzione liquida in 500 ml d’acqua, in cui diluire delle scaglie di prodotto al naturale (da far sciogliere in acqua tiepida). Dopodiché spruzziamo, sempre attraverso l’erogatore, e le cimici se ne terranno a distanza.