Preparatevi ad un inverno freddo e tempestoso: ecco le previsioni meteo di Giuliacci

Arrivano aggiornamenti su questo anomalo autunno dal colonnello Giuliacci, che ci avvisa di un inverno freddo e tempestoso.

Nonostante finora il clima è stato piuttosto mite su tutta la penisola, ci aspetta un brusco e improvviso cambio.

Brutto tempo - Fonte Pexels
Brutto tempo – Fonte Pexels

Ottobre e la prima metà di novembre sono stati mesi più o meno anomali, caratterizzati da temperature miti e a volte sopra la media – con punte di 30 gradi nelle isole della Sicilia e della Sardegna.

Sembra però che il tempo sia pronto a cambiare e che già nel finesettimana si prospetta un clima molto più rigido di quello che abbiamo vissuto finora. Vediamo cosa dice in merito il colonello Mario Giuliacci su cosa dobbiamo aspettarci dall’inverno.

Le previsioni meteo di Giuliacci, cosa dobbiamo aspettarci per il weekend

In questi ultimissimi giorni abbiamo già vissuto un drastico cambio del clima rispetto alle settimane passate – caratterizzate da sole e da picchi di temperatura spesso anche sopra la media stagionale. Sono infatti iniziati i primi rovesci e l’aria si è fatta di colpo più fredda, in linea con ciò che di solito accade in questo periodo.

Temporale - Fonte Pexels
Temporale – Fonte Pexels

Un cambiamento improvviso che nessuno si aspettava ma che prima o poi doveva pur arrivare. Sembra però che la situazione sia destinata a rimanere tale nei prossimi giorni stando a quanto rivelato dal colonnello Mario Giuliacci sul suo sito meteoGiuliacci.it.

Nel weekend infatti è previsto un peggioramento del tempo con pioggia su tutta la penisola proveniente da ovest. In alcune zone è scattata già l’allerta meteo a causa dei nubifragi e della neve, che dovrebbe arrivare già a partire dai 1300-1700 metri di altitudine.

Meteo di novembre, cosa accadrà nei prossimi giorni

Il brutto tempo porta il nome di Nina, che si scaglierà sul nostro paese già a partire da questo finesettimana, portando ad un brusco calo delle temperature già a partire dal 19 novembre.

Temporale - Fonte Pixabay
Temporale – Fonte Pixabay

Stando alle parole del colonnello però il giorno peggiore dovrebbe essere il 22 novembre – momento in cui comparirà la neve sui rilievi e pioverà in particolare sulle regioni tirreniche e sul triveneto.

Queste zone sono dunque interessate al momento dal pericolo nubifragi, mentre si attendono anche 30-40 cm di neve sulle Alpi del Trentino Alto Adige. Una situazione che però comunque toccherà tutta la penisola, dal momento che si attendono temporali un po’ su tutte le regioni italiane fino alla fine di novembre. Sembra arrivato il momento, quindi, ti tirare fuori gli ombrelli e i cappotti più pesanti!