Castagne: non bruciarti più le dita! Ecco il trucco per sbucciarle in un colpo solo

È finalmente tempo di castagne! Il cibo dell’autunno a cui è difficile resistere: ecco il trucchetto per sbucciarle in un attimo!

Le castagne sono il simbolo della stagione autunnale, oltre ad essere squisite hanno anche valori nutrizionali ottimi. Di fatto le proprietà benefiche di questo alimento sono dovute alla presenza elevata di carboidrati complessi, sono importanti perchè richiedono più tempo di assimilazione ma riescono a tenere in equilibrio i livelli di zucchero nel sangue.

Castagne_ non bruciarti più le dita! Ecco il trucco per sbucciarle in un colpo solo (1)
(Fonte Pixabay)

Vantano un valore alto per quanto riguarda fibre, vitamina B, calcio, magnesio e fosforo. Sono a basso contenuto di grassi e hanno anche un limitato numero di calorie. C’è da diceria che facciano ingrassare ma è falsa!

Le castagne: fanno bene e sono buonissime, il problema è solo la buccia!

Le castagne dunque sembrano avere solo lati positivi, ma come tutte le cose purtroppo anche loro hanno un difetto: la buccia. Il guscio di questo frutto è piuttosto duro da rimuovere, ma niente panico c’è un trucchetto che ci svolterà la giornata.

Castagne_ non bruciarti più le dita! Ecco il trucco per sbucciarle in un colpo solo (1)
(Fonte Pixabay)

Prima di tutto occorre inciderle con un piccolo taglio proprio sul guscio, questa operazione serve ad evitare che non scoppino per l’alta temperatura.  Il trucchetto di cui vogliamo parlarti è quello del microonde. È importante metterle all’interno di un contenitore con dell’acqua e lasciarle cuocere dentro il microonde per 10  minuti. Dopo essere state cotte, con un coltello sarà una sciocchezza sbucciarle!

Puoi anche procedere con una cottura ad acqua dal fornello: occorre inciderle come spiegato poco fa e inserirle all’interno di una casseruola insieme a dell’acqua e lasciare in cottura 25 minuti sul fornello. Dopo essere state cotte lasciamole freddare e sbucciamole con un coltello.

Per una cottura con la padella è consigliabile una di quelle che hanno dei fori sul fondo. Anche qui, prima di metterle sul fuoco è importante inciderle con un piccolo taglio. Fatto questo lasciamole sul fuoco per 30 minuti, mischiandole onde evitare che si brucino.

Nel forno invece la procedura è simile, ma in questo caso va preriscaldiamo a circa 200°C impostando il programma che permette al calore di esserci sia nella zona superiore che quella inferiore. Dopo averle incise mettiamole sulla teglia e lasciamole in forno per mezzora, anche qui è importante mischiarle durante la cottura.