Bucce di banane: riciclale così, incredibile cosa possono fare

Le bucce di banana non sono solo un elemento comico del cinema muto, ma anche un validissimo alleato per la cura di una parte fondamentale della tua casa. Invece di buttarle, riciclale così, è incredibile cosa possono fare!

Banane - Fonte Pexels
Banane – Fonte Pexels

Siamo abituati a consumare i nostri pasti e poi gettare ciò che rimane. Un atteggiamento valido soprattutto per le bucce dei frutti più comuni, ignorando però che alcune di loro possono divenire piuttosto utili in alcune parti di casa.

Se infatti la scorza di limone può avere numerosi utilizzi, anche quella di banana ha delle proprietà davvero sorprendenti che non tutti conoscono. Vediamo dunque come utilizzarle al meglio.

Bucce di banana: il suo sorprendente uso

In pochi sanno che anche la buccia della nostra frutta preferita può avere un secondo e preziosissimo utilizzo in casa, come nel caso della banana. Si tratta infatti di un valido alleato per la cura delle nostre piante.

Pianta e banane - Fonte Pixabay
Pianta e banane – Fonte Pixabay

La buccia di questo frutto è ricca di potassio, ma anche fosforo e magnesio – tutti elementi utilissimi per rinvigorire le vostre adorate piante in balcone o giardino. Ma come possiamo pare per utilizzarla?

Buccia di banana: come utilizzarla per le vostre piante

La buccia di banana può essere utilizzata in moltissimi modi, sia aggiungendola direttamente al mix di terra quando travasate una pianta – meglio se fatta a pezzetti – ma anche lasciata macerare in acqua per poterla utilizzare in forma liquida.

Per farlo avrete bisogno di di frullare la buccia con dell’acqua fino ad ottenere un fertilizzante liquido da versare nei vostri vasi. In alternativa, però, potete procedere anche tritare le bucce e cuocerle in mezzo litro d’acqua e lasciarla raffreddare prima di diluirla ulteriormente e versarla nella terra della vostre piante.

Banane intere - Fonte Pixabay
Banane intere – Fonte Pixabay

Una soluzione sicuramente ecologica, economica, ma che renderà le vostre felci più belle che mai. Potete anche utilizzarle per piante come erba cipollina, porri e colture da frutto – essendo la buccia ricca di fosforo infatti influenza positivamente anche la fioritura e la fruttificazione. Attenzione però a non abusarne e limitarne l’uso ad una volta al mese (meglio se in primavera o estate).