Forno sgrassato senza cattivi odori, puliscilo così e non spendi un euro

Se vuoi un forno che splenda, c’è una sola cosa da fare: affidarci ai rimedi della nonna. Prova questi: naturali, economici e infallibili!

Il forno è uno di quei elettrodomestici che necessitano di una pulizia profonda, infatti tra tutti è quello più soggetto a incrostazioni. Motivo per il quale la sua pulizia può essere decisamente faticosa. Ma niente paura,  ci sono una serie di rimedi classici che potrebbero fare al caso nostro.

Forno sgrassato senza cattivi odori, pulisci cosi e non spendi un euro
(Fonte: Pixabay)

Ad oggi sul mercato esistono tantissimi prodotti dedicati alle pulizie domestiche, ne troviamo di tutti i tipi. Ma c’è una soluzione che neanche il negozio più attrezzato ti può vendere: il classico rimedio della nonna, quello infallibile.

Il rimedio della nonna che ti svolta la pulizia del forno!

Le nonne conoscono tutti i trucchetti per i lavori domestici e sanno benissimo che esistono dei prodotti che uniti insieme fanno splendere qualsiasi cosa: scopriamo quali sono!

I rimedi classici di ogni nonna sono naturali, quindi gli ingredienti sono reperibili in ogni casa: stiamo parlando di aceto, sale e bicarbonato. Il mix perfetto per creare uno sgrassatore naturale di tutto rispetto, efficacia e salute!

Far splendere il forno con ingredienti naturali

Innanzitutto ciò che occorre è una spugna abrasiva e un semplicissimo panno. Fatto questo ecco i trucchetti per le nostre pulizie naturali!

Forno sgrassato senza cattivi odori, pulisci cosi e non spendi un euro (2)
(Fonte: Pixabay)
  • Sale e bicarbonato: sono i primi ingredienti di cui vogliamo parlare. Basta mischiare una tazza di sale insieme a del bicarbonato e aggiungere una tazza d’acqua per creare una soluzione cremosa. Fatto questo mettiamola in modo uniforme nel nostro forno e lasciamo che agisca per 1 ora, dopodichè sciacquiamo.
  • Il secondo modo ha un unico ingrediente: l’aceto. Ci occorre una pentola con acqua e 1 bicchiere di aceto. Mettiamola sul fuoco e lasciamola bollire, fatto questo depositiamola nel forno, preriscaldato a 180°C e lasciamo che agisca per 15 minuti. Passato questo tempo, lasciamo raffreddare il forno e passiamoci una spugnetta umida con un po’ di detersivo.
  • In ultimo ritroviamo il bicarbonato e aceto. Nelle zone più incrostate mettiamo il bicarbonato e dopo versiamo l’aceto. La reazione di questi due componenti permetterà che la sporcizia si stacchi. Fatto questo basterà una passata di spugnetta.