Vuoi consumare meno acqua? La mattina e la sera non fare più questo!

Per consumare meno acqua basta una semplice azione: prendi nota, cambia quest’abitudine e vedrai la differenza nella tua bolletta!

Lo spreco d’acqua è un peccato sotto tantissimi punti di vista: in primis considerando l’inutilità del consumo in alcuni casi sotto un’ottica ecologica,  oltre che allo spreco sotto un aspetto meramente economico. È incredibile sapere quanta acqua viene usata male ogni giorno solamente a causa delle cattive abitudini.

Vuoi consumare meno acqua_ La mattina e la sera non fare più questo! (1)
(Fonte: AdobeStock)

Il risparmio di questo bene prezioso dovrebbe essere considerato maggiormente a partire dalle piccole azioni: ad esempio, in pochi sanno che basterebbe modificare il modo in cui ci laviamo i denti.
Ebbene sì, per un risparmio idrico degno di nota si dovrebbe partire proprio dalla pulizia dei denti: azione decisamente sottovalutata da moltissimi. Lo spreco d’acqua in quella semplice azione è davvero troppa!

Lavarsi i denti potrebbe causare uno spreco idrico notevole

Facendo attenzione nel momento del lavaggio potrebbe fare una differenza enorme. Basti pensare che il lavaggio dei denti è l’azione quotidiana per eccellenza e che per ogni tubetto di dentifricio si toccano spechi che girano attorno ai 281 litri. Un numero spaventoso per un cattiva abitudine: quella di lasciare il rubinetto aperto mentre ci laviamo i denti.

Mediamente il consumo d’acqua è di 10 litri a lavaggio. Lasciare il rubinetto aperto comporta uno spreco di 5 litri al minuto di acqua. Se pensiamo che questo specifico lavaggio viene svolto ben 3 volte al giorno, siamo a 30 litri al giorno, facendo un banale conteggio arriviamo a  e 900 litri ogni mese. Non ha proprio senso uno spreco del genere.

Lavaggi senza sprechi di acqua

Le statistiche tuttavia ci dicono che gli italiani hanno tutto sommato abitudini buone sul fronte dell’igiene orale. Il consiglio è di mantenere quest’impostazione, considerando sempre l’ambiente.

Vuoi consumare meno acqua_ La mattina e la sera non fare più questo! (1)
(Fonte: AdobeStock)

Non ci vuole poi molto, nel momento della pulizia del viso basta avere la prontezza di dosare l’acqua, cercando di sradicare il pensiero che sia un bene di cui possiamo abusare, basta chiudere il rubinetto all’occorrenza.  In tutti i momenti in cui passiamo lo spazzolino per lavare i denti ma anche quando aggiungiamo il dentifricio sullo spazzolino, è un’azione così semplice da risultare banale ma permetterà una grande risparmio sul fronte del consumo idrico.