Bonus sociale: vediamo se tu hai tutti i requisiti per beneficiarne ecco la lista

Per beneficiare del bonus sociale ci sono dei requisiti da soddisfare: scopri se rientri in questa lista e come funziona.

Il bonus sociale è una misura destinata a individui oppure famiglie che vivono un disagio economico e fisico ma non solo. Di fatto può essere uno sconto per alcune spese come luce, gas e acqua. Ma scopriamo insieme i requisiti per fare domanda e tutto quello che c’è da conoscere.

Per beneficiare del bonus sociale ci sono dei requisiti da soddisfare: scopri se rientri in questa lista e come funzionano.
(Fonte: AdobeStock)

Quando si parla di bonus sociale non tutti sanno  quali sono i requisiti per beneficiarne: finalmente è arrivata una lista che scioglierà ogni dubbio in merito alla questione.

Fare richiesta del bonus sociale: i requisiti

Come anticipato, il bonus sociale altro nn è che una misura dedicata al cittadino oppure al nucleo familiare che vive una condizione di disagio economico e nello tendenzialmente prima di tutto deve avere questi requisiti:

  • Avere un valore Isee non superiore a 8.265 euro;
  • oppure rientrare in un nucleo familiare con 4 figli a carico e indicatore Isee che non superi i 20.000 euro;
  • o rientrare all’interno di un nucleo familiare che benefici del Reddito di cittadinanza o della Pensione di cittadinanza.

Requisiti per i bonus elettrico e gas

Nello specifico per quanto riguarda i bonus sociali elettrico e gas per poter accedere agli sgravi per l’anno in corso, è stato alzato il valore Isee a 12.000 euro.
Inoltre un componente del nucleo familiare Isee deve aver l’intestazione di un contratto di fornitura elettrica, o di gas naturale oppure idrica, con tariffa per usi domestici.

Per beneficiare del bonus sociale ci sono dei requisiti da soddisfare: scopri se rientri in questa lista e come funzionano.
(Fonte: AdobeStock)

Bisogna sottolineare che per accedere al bonus sociale idrico che sia per uso domestico residente attivo, quindi deve essere in corso l’erogazione, o al massimo sospeso temporaneamente. Oppure un componente del nucleo familiare deve usufruire di una fornitura condominiale di gas naturale oppure idrica per uso civile.

Invece i requisiti della fornitura per poter avere il bonus sociale sono i seguenti:

  • Il nucleo in questione può aver diritto solo ad un bonus sociale per tipologia, quindi bisogna scegliere se elettrico, gas oppure idrico.
  • È determinante che sia intestata a uno dei componenti del nucleo in questione, quindi con contratto e l’intestazione.
  • deve servire strutture adibite a carattere familiare
  • il servizio deve essere in corso, sono considerate attive anche le forniture temporaneamente sospese per morosità.

Per la fornitura condominiale invece, il punto di riconsegna deve essere per un condominio che abbia abitazioni che utilizzano gas naturale all’interno di abitazioni a carattere familiare. Il gas deve essere usato per il riscaldamento, cucinare, oppure per l’acqua calda.