WC intasato che non si libera, ecco 5 rimedi infallibili che ti faranno risparmiare un mare di soldi

Non c’è nulla di peggio che trovarsi con il WC intasato. Se ti dovesse capitare ecco dei rimedi per risolvere e risparmiare parecchi soldi.

Il WC intasato è un fenomeno comune e quando si verifica non da avvisaglie: infatti il più delle volte ci coglie totalmente impreparati. Ma non lasciamoci prendere dal panico, invece di chiamare immediatamente un idraulico potete provare questi trucchetti, vi faranno risparmiare moltissimi soldi!

WC intasato che non si libera, ecco 5 rimedi infallibili che ti faranno risparmiare un mare di soldi
(Fonte: AdobeStock)

Un gabinetto bloccato è una seccatura senza appello e soprattutto un potenziale motivo di spesa! Ecco perchè è bene prendere nota di qualche trucchetto casalingo che vi farà risparmiare l’inconvenienza.

WC intasato: che fare?

Un gabinetto intasato non è la fine del mondo, in pochi sanno che è una situazione che può essere risolta senza spendere un centesimo e direttamente in casa vostra.  Basta ricoprire il pavimento intorno al WC con carta assorbente per proteggere la zona, fatto questo ecco qualche consiglio utile!

Iniziamo con uno strumento classico per queste inconvenienti: lo sturalavandini. È uno di quegli oggetti che devono necessariamente essere dentro le nostre case, è molto utile! Prima di tutto però è bene capire quello che blocca lo scarico, quindi guanti alla mano.

Trucchetti per liberare un gabinetto bloccato

Qualora questo primo metodo non dovesse funzionare, è consigliato mettere lo sturalavandini sotto l’acqua calda prima di usarlo, è modo per allargare la gomma, permettendo che si adatti meglio alla superficie del gabinetto. Dopo averlo messo nella posizione basta premere e tirare per muovere l’oggetto che causa l’intoppo.

WC intasato che non si libera, ecco 5 rimedi infallibili che ti faranno risparmiare un mare di soldi
(Fonte: AdobeStock)

Inoltre c’è un rimedio naturale: ovvero il bicarbonato di sodio, elemento che può diventare un jolly in casi come questi. È consigliabile usarlo la sera prima di andare a dormire per avere la certezza che il bagno rimanga libero e che quindi il bicarbonato agisca. Basta versare nello scarico una miscela di bicarbonato con due bicchieri di aceto bianco e in ultimo acqua calda.

Terzo e ultimo consiglio è quello di utilizzare una gruccia di metallo, quelle da lavanderia per intenderci, deve essere sottile. È perfetta per essere modellata a nostro piacere. Usiamola lentamente e dosiamo la pressione per rimuovere quello che intasa il WC.