Bonus 150 euro, se hai la 104 è previsto? Puoi richiederlo? Tutto quello che devi sapere subito

Bonus 150 euro: come funziona se benefici della 104? Scopriamo tutto quello che c’è da sapere. I requisiti e come funziona la domanda.

Abbiamo visto come funziona il Bonus 150 euro in generale. Ma qualora avessimo la 104 cosa cambierebbe?  Scopriamo come funziona questa misura, come fare richiesta e tutto quello che c’è da conoscere!

Bonus 150 euro, se hai la 104 è previsto? Puoi richiederlo? Tutto quello che devi sapere subito
(Fonte: AdobeStock)

Il governo ha approvato di recente una nuova misura per supportare le famiglie con redditi inferiori ai 20.000 euro, a tal proposito troviamo il Bonus da 150 euro per chi beneficia della 104 e non solo: scopriamo chi può richiederlo!

Bonus 150 per chi ha la 104: come funziona

Bisogna fare una premessa: questo specifico bonus non è riservato solamente a coloro che beneficiano della 104, ma è rivolta anche per tutti colori che possiedono una pensione sociale oppure un assegno sociale, ma anche gli invalidi civili e per chi percepisce un’indennità di accompagnamento.

Per fare richiesta innanzitutto c’è un requisito da soddisfare: non aver superato nell’anno precedente 2021 la soglia massima di reddito di 20.000 euro. Nel calcolo non concorreranno contribuiti previdenziali, assistenziali; trattamenti di fine rapporto; reddito della casa di abitazione; competenze arretrate sottoposte a tassazione separata. E ovviamente verrà erogato qualora fosse riconosciuta la 104.

Bonus 150 euro: come funziona la domanda

Bonus 150 euro, se hai la 104 è previsto? Puoi richiederlo? Tutto quello che devi sapere subito
(Fonte: AdobeStock)

La misura può essere erogata dal 1 ottobre, fino a novembre 2022. Presentare la domanda e è semplicissimo! Infatti non occorre presentarla formalmente. Qualora dovessi possedere i requisiti di cui abbiamo parlato, il bonus 150 euro con la legge 104 verrà erogato direttamente sul pagamento del trattamento assistenziale novembre 2022.

Detto questo, è importante controllare il cedolino ottobre 2022 per controllare se il bonus è stato accreditato.
Se sei un lavoratore disabile e percepisci l’indennità di accompagnamento e benefici della 104 , devi sapere che il bonus ti verrà erogato un’unica volta, dato che percepisci già dell’accompagnamento. Le regole di fatto sono molto simili a quelle per i 200 euro.

Ricapitoliamo dunque! Il Bonus 150 euro non viene erogato in quanto percepisci dei benefici della 104 ma perchè è collegata ad un trattamento economico assistenziale. Di fatto ne hai diritto se hai la residenza in Italia e percepisci:

  • pensione/assegno sociale;
  • pensione/assegno invalidi civili;
  • indennità di accompagnamento.