Stoviglie splendenti senza spendere un euro, prepara questo brillantante per lavastoviglie eco fai da te

Per avere delle stoviglie brillanti non occorre comprare un brillantante in negozio! Possiamo crearlo con questi ingredienti naturali!

La scelta di un brillantante naturale ha solo vantaggi: è economico, ecologico e i risultati sono pazzeschi! Non dovremmo avere il pensiero di eventuali sostanze chimiche potrebbero rimanere sulle nostre stoviglie. Ma scopriamo quali ingredienti ci servono per creare questo brillantante naturale.

Stoviglie splendenti senza spendere un euro, prepara questo brillantante per lavastoviglie eco fai da te
(Fonte: AdobeStock)

Il brillantante che andremo a creare ha un’azione disincrostante e anticalcare, che non ha nulla da invidiare ai prodotti industriali in fatto di efficacia ed è più sicuro.

Brillantante fatto in casa: gli ingredienti che ci servono

Per creare il nostro brillantante green ci serviranno questi specifici ingredienti.

  • acido citrico in soluzione al 15% 150 gr
  • acqua distillata o fatta bollire 1 litro
  • olio essenziale a piacere, basterà qualche goccia

Uniamo questi 3 ingredienti in un contenitore e mischiamo finchè l’acido non sarà sciolto. Completato questo passaggio versiamo il tutto all’interno di uno spruzzino o direttamente nella vaschetta della lavastoviglie.
È consigliato anche da far agire direttamente sul lavello, vedrai che effetto sull’acciaio!

Inoltre questa soluzione è perfetta anche per rimuovere il calcare e quello il sapone che rimane in lavatrice. Basta versare 1 litro nel cestello e avviare un lavaggio vuoto a 60 gradi. È consigliabile fare questa operazione ogni 2 mesi.

Altra soluzione ecologica prevede l’aceto. È bene sottolineare che l’uso di questo ingrediente deve essere libero e non deve essere versato insieme al detersivo, basta metterlo nella vaschetta del brillantante.

Le regole per delle stoviglie brillanti

Stoviglie splendenti senza spendere un euro, prepara questo brillantante per lavastoviglie eco fai da te
(Fonte: AdobeStock)

Per avere delle stoviglie pulite e brillanti è determinante controllare il livello del sale e pulire il filtro con una certa cadenza, si consiglia di farlo ogni 2 settimane. Inoltre occorre precisare se qualora doveste acquistare qualche prodotto, di optare su quelli che specificano la presenza del sale. Il sodio è importantissimo perchè riduce la durezza dell’acqua e aiuta ad avere risultati splendenti: senza aloni!

Creare un brillantante naturale è un’alternativa ecologica che può servire anche per deodorare la lavastoviglie dai cattivi odori. Per fare questo basta versare qualche goccia dell’olio essenziale (adatto all’uso alimentare) di tua preferenza e il gioco è fatto! L’intensità della fragranza cambierà a seconda della quantità usata, opzione del tutto personale.

Con pochissimi ingredienti e spendendo davvero poco avrai un brillantante naturale eccezionale che farà brillare le stoviglie e non solo e profumare gli elettrodomestici con una sola mossa.