La gente dice che le rose bianche rappresentino il fiore per antonomasia del candore. I petali e la forma hanno un valore molto profondo, sono simboli di pace, innocenza e amore. Nessun matrimonio, infatti, sarà lo stesso senza che ci sia almeno una rosa. Ecco quali sono i significati e le sue proprietà.

La rosa bianca in amore

Per molti, la rosa bianca indica l’amore ma più da una prospettiva di pace e innocenza, puro amore o pura amicizia. Non a caso questi fiori sono associati al “paradiso” in molti testi, e anche nel Medioevo le rose venivano usate nell’amore e nella poesia.

Gli antichi greci amavano la rosa bianca che a quei tempi era un comune arbusto selvatico facilmente reperibile in giardino. Amavano la bellezza della rosa bianca e la usavano in molte sale per banchetti o, in alternativa, durante le riunioni dei militari.

Addirittura veniva spesso usata come ingrediente curativo, tant’è che ancora oggi in tutta la Grecia i giardini sono pieni di questi fiori, allo scopo di scoprire cure per le malattie.

Regalare una rosa bianca e il suo significato negativo

Chi riceve in dono queste rose è fortunato! In questo caso il mazzo di fiori indica amore e pace. Il significato risale all’epoca vittoriana, quando due amanti o amici si donavano l’un l’altro rose bianche per significare non solo la pace nella loro relazione, ma anche la solidità del loro legame tra loro. Ragion per cui in molti scelgono questo fiore per fare un regalo speciale durante la festa della mamma. A dimostrazione dell’amore indissolubile che lega una madre ad un figlio e viceversa.

Tuttavia, non tutto nella storia è così positivo riguardo al significato della rosa bianca. Ad esempio, Shakespeare fa molti riferimenti tristi circa questo fiore bianco. In caso appassisca, inoltre, indica la fine di qualcosa.

Combinazione con altri fiori: cambia il significato

A seconda della combinazione e dell’abbinamento con altre tinte, la rosa bianca cambia il suo significato, entrando in accezioni più complesse.

Ad esempio mettere una rosa bianca in un mazzo di rosse vuol dire dimostrare un amore devoto, un sentimento che si spera possa rimanere tale per l’eternità. Messa invece insieme a delle rose rosa, vuol dire forte amicizia, e se scambiata tra uomo e donna si vuole indicare la speranza che l’amicizia possa trasformarsi in qualcosa di più.

Infine se abbinata a quelle gialle si vuol stare a dimostrare la propria devozione mista anche ad una celata gelosia.

Le proprietà

Per ciò che concerne le proprietà, le rose bianche vengono ricordate per molte caratteristiche benefiche e rigeneranti. Tali benefici non solo vengono ricordati dalla tradizione popolare, ma sono stati pure dimostrati da recenti studi.

Pare infatti che gli estratti di questa rosa siano una valida formula in campo della cosmesi e più di recente anche sul piano alimentare per la creazione di essenze e marmellate dai petali.

Ricordiamo comunque che la proprietà in generale della rosa non dipende dal colore dei petali quanto piuttosto dalla specie. In linea di massima viene impiegata per:

  • l’acqua di rose. Una specie di olio che serve a pulire la pelle, renderla tonica aprendo i pori e distendendo la sensazione di stanchezza;
  • l’essenza di rose, deodora gli ambienti e viene utilizzata all’interno dei suffumigi per liberare le vie respiratorie intasate;
  • l’estratto di rose per la preparazione di marmellate.

Infine ricordiamo che, tra le tante cose, le rose si contraddistinguono come fiori ricchi di vitamina C, antiossidanti, ma anche sali minerali e bioflavonoidi.