Sempre più persone, preoccupate dai rincari nelle bollette e dagli aumenti dei consumi in generale, cercano di trovare delle soluzioni per abbassare i costi e ridurre gli sprechi. Questa attenzione ai consumi ed agli sprechi, anche se nata da un fattore economico, non può che essere un’ottima notizia per il pianeta! Sempre più italiani, ogni giorno, si convincono che rendere la propria casa green conviene.

Praticamente tutti hanno capito che, al fine di ridurre gli sprechi ed abbassare i prezzi delle bollette, è necessario sostituire le proprie lampadine di casa con dei led e cambiare gli infissi rivolgendosi ad un fabbro Milano. Ma sono moltissime le persone che non conoscono tutte le altre modalità e tutti gli investimenti che possono essere realizzati per rendere la propria casa un’oasi verde.

Capire quali sono i cambiamenti più adatti alla tua situazione

Ogni casa è diversa e ha le proprie caratteristiche. Capire quali sono i cambiamenti più adatti alla tua situazione abitativa ed investire su quelli è di fondamentale importanza se si vuole beneficiare al massimo delle azioni che si intende intraprendere. Se i tuoi vecchi infissi sono in legno e non lasciano entrare spifferi, ad esempio, la loro sostituzione potrebbe apportare benefici minimo o addirittura nulli.

Per questo motivo, se si sta pensando di realizzare uno o più interventi che possano rendere la casa più verde, bisogna essere sicuri della loro effettiva efficacia. Quando si è in dubbio su qualcosa, l’ideale sarebbe rivolgersi ad un esperto o a qualcuno che se ne intenda per chiedere consigli e chiarire i propri dubbi.

Interventi per rendere la tua casa più verde

Ma nella sostanza, come si può effettivamente abbassare il prezzo delle bollette e limitare i consumi? Quali sono gli interventi per rendere la tua casa più verde? In primo luogo, occorre fare attenzione all’efficienza energetica dei propri elettrodomestici. Secondo le leggi attualmente vigenti, quando si acquista un elettrodomestico deve essere ben visibile un etichetta che ne rappresenti la classe energetica. Per ridurre i consumi è meglio acquistare solo elettrodomestici di classe A o superiore. Per quanto riguarda i vecchi elettrodomestici, valutate di cambiarli appena si rende necessario, perché, probabilmente, i loro consumi sono molto alti.

Anche effettuare interventi per migliorare l’isolamento della tua abitazione, come l’installazione di nuovi infissi, l’installazione di un cappotto termico ed utilizzare materiali ecosostenibili renderà la tua casa più green.

Inoltre, per abbassare drasticamente i consumi, si dovrebbe prendere seriamente in considerazione l’idea di installare degli impianti che possano sfruttare le fonti di energia rinnovabili. Sapere quali sono gli impianti che potrebbero rendere al meglio nella tua abitazione non è una cosa semplice: per fortuna ci sono diverse aziende che si occupano di valutare i benefici di un simile investimento e di consigliarti la strada giusta da percorrere.

Interventi semplici e poco costosi per rendere la tua casa più verde

Non tutti gli interventi richiedono grandi investimenti o lavori murari. Alle volte sono sufficienti pochi minuti e qualche euro per ridurre l’impatto ambientale della propria casa ed abbassare le proprie spese permanentemente. Tra gli interventi semplici e poco costosi per rendere la tua casa più verde abbiamo già citato la sostituzione delle lampadine con un sistema di illuminazione a basso consumo a led.

Un altro passo fondamentale è dedicarsi alla raccolta differenziata: se fatta correttamente da un alto numero di persone, infatti, le tasse sui rifiuti del vostro comune si abbasseranno notevolmente. Un ultimo intervento che vi aiuterà ad abbassare i costi della bolletta e a combattere gli sprechi prevede l’installazione di pannelli riflettenti dietro ai termosifoni, in modo che il calore venga spinto verso la stanza e non venga assorbito dal muro.