Secondo le ultime indagini che sono state fatte sull’argomento del packaging, quattro consumatori su dieci sarebbero attenti all’imballaggio dei prodotti. L’unico problema nel senso della sostenibilità ambientale sarebbe il dato, in base al quale il 41% dei nostri connazionali tuttavia non vuole spendere di più per avere la possibilità di contribuire al rispetto dell’ambiente.

Cosa è risultato a proposito dell’attenzione al packaging

Nomisma ha condotto una ricerca specifica sulle scelte di acquisto in Italia e sulle scelte che i consumatori fanno in tema di imballaggi anche in Germania e negli Stati Uniti. È emerso che molti consumatori sono attenti alla sostenibilità anche per quanto riguardail packaging.

Nello specifico sarebbero quattro consumatori su dieci a considerare il particolare materiale con cui sono imballati i prodotti. L’abitudine non sarebbe soltanto quella per avere più informazioni sul prodotto, ma proprio per comprendere fino in fondo sul materiale che viene utilizzato per l’imballaggio.

Ci sono un grande interesse e una più diffusa attenzione per i materiali riciclati, ma anche per l’acquisto di prodotti imballati con materiali che provengono da fonti rinnovabili.

La grande sfida per le aziende

Si apre per le aziende una grande sfida, perché dalle ultime indagini sull’argomento è risultato che nel nostro Paese soltanto il 25% delle aziende mette a disposizione prodotti green.

D’altronde, come fanno notare gli esperti, la sostenibilità è uno degli obiettivi dettati dall’Agenda 2030 dell’ONU, sui quali i Paesi si stanno impegnando. Tra gli obiettivi da realizzare ci sono anche quelli che riguardano la produzione e il consumo responsabili.