A volte può capitare di vedere i gatti che sembrano quasi parlare, facendo degli strani versi con la bocca, quando vedono un insetto fuori dalla finestra. È una reazione che può apparire molto strana e sono in molti coloro che si chiedono perché i nostri amici a quattro zampe reagiscono in questo modo. È un comportamento che spesso ci fa sorridere e forse non pensiamo davvero che ci sia anche una spiegazione scientifica, di cui gli esperti ultimamente si sono occupati.

Le ragioni dello strano verso dei gatti

Ad occuparsi della questione è stata in particolare la dottoressa Erika Loftin, del DoveLewis Emergency Animal Hospital. L’esperta ha osservato che questo comportamento è comune a tutti i gatti, siano essi domestici che selvatici. Inoltre non sembrano esserci differenze in questo senso nemmeno per quanto riguarda l’età.

Normalmente questa reazione è associata al fatto che i gatti vedono degli insetti, dei piccoli uccelli o dei roditori. L’esperta spiega che non si tratta di un suono emesso dalla bocca che serve ad aiutare i gatti nella caccia.

I gatti sembrerebbero quasi parlare perché sono eccitati per la caccia che stanno per compiere. Sarebbe una reazione di entusiasmo per la predazione. Infatti questa reazione avviene anche quando per esempio i loro amici umani prendono in mano il loro giocattolo preferito.

Si tratta di frustrazione?

Secondo un’altra teoria i gatti emetterebbero questi suoni per la frustrazione di non poter raggiungere le loro prede, perché per esempio sono separate da esse o da un’altezza elevata. È questa la teoria fornita dalla comportamentalista Celia Haddon.