Scopriamo come lucidare il marmo con prodotti naturali. La lucidatura del marmo con prodotti tratti dalla natura è molto importante, perché esso è un materiale molto delicato. La pulizia del marmo, proprio per questo motivo, non deve essere aggressiva, perché altrimenti si corre il rischio di levigare il marmo e di rovinarlo, non liberandosi tra l’altro del problema dello sporco. Se vuoi lucidare il marmo in maniera perfetta, dovresti essere consapevole di quali prodotti ti possono essere utili. Vogliamo suggerirtene alcuni basati su ingredienti naturali, anche perché in questo modo, utilizzando questi ingredienti, puoi davvero contribuire al rispetto della natura.

Come lucidare il marmo opacizzato

Come lucidare il marmo? Per esempio, se ti serve pulire un pavimento in marmo utilizzando prodotti naturali, ti può essere utile l’acqua tiepida. Riempi un secchio di acqua tiepida e utilizza tre panni in microfibra o comunque realizzati in un materiale assorbente.

Per questa operazione ti serve essenzialmente un materiale morbido. Nell’acqua sciogli un cucchiaio di sapone liquido ecologico oppure utilizza un sapone naturale da fare in casa.

Prima passa un panno asciutto, per rimuovere tutta la polvere che eventualmente si è accumulata, e poi immergi nell’acqua tiepida con il sapone naturale un altro panno per pulire a fondo. Infine utilizza un terzo panno in microfibra, per asciugare il pavimento.

Come lucidare un ripiano di marmo senza lucidatrice

Alcuni per lucidare il marmo utilizzano la lucidatrice. Ma come fare se non si dispone di questo apparecchio? In questo caso può essere molto utile un vecchio rimedio della nonna che permette di lucidare il marmo in maniera perfetta, come se su di esso avessimo passato una lucidatrice.

Fra i prodotti per lucidare il marmo ti consigliamo a questo proposito, per esempio per un ripiano, un vecchio maglione di lana. Puoi utilizzare in alternativa proprio un panno di lana fatto a mano, per ottenere risultati davvero invidiabili.

Lucidare il marmo con acqua e bicarbonato

Un altro metodo, sempre ispirato agli ingredienti di derivazione naturale, consiste nell’utilizzare l’acqua e il bicarbonato. Sostanzialmente devi preparare una soluzione di acqua e bicarbonato e metterla all’interno di uno spruzzino.

Poi spruzza tutte le superfici da pulire e da lucidare. Tieni presente, come quantità di ingredienti da usare, un cucchiaio di bicarbonato per ogni litro di acqua. Dopo aver spruzzato sul marmo la soluzione acquosa, asciuga con un panno morbido e otterrai una lucidatura perfetta.

Come eliminare le macchie di unto sul marmo

Le macchie di unto possono essere facilmente eliminate sul marmo attraverso un metodo tradizionale usato anticamente. Si tratta di utilizzare la fecola di patate. Questo ingrediente utilizzato spesso per la preparazione dei cibi è molto facile da reperire.

Strofinata sul marmo bianco, la fecola di patate può assorbire l’unto e sbiancare la superficie. In alternativa alla fecola di patate puoi utilizzare l’amido di mais.

Come rimuovere le macchie di cibo

Vediamo adesso un altro uso dell’acqua tiepida e del sapone ecologico, di cui abbiamo già parlato prima. In questo caso sarebbe meglio utilizzare proprio il saponeliquido di tipo ecofriendly. È un rimedio molto utile se capita che un ripiano di marmo si macchi con del cibo o delle bevande.

Per esempio il caffè, il succo di frutta o il vino possono lasciare sul marmo bianco, che sia un ripiano o il pavimento, delle macchie davvero antiestetiche.

Puoi rimediare imbevendo un panno morbido con l’acqua tiepida e aggiungendo poche gocce di sapone liquido ecologico. Alla fine, dopo aver strofinato delicatamente, risciacqua con acqua tiepida.

In generale per la pulizia del marmo ti suggeriamo di evitare tutte le sostanze acide. Queste spesso possono essere molto utili per pulire altre parti della casa. Per esempio è il caso del succo di limone, dell’aceto di vino o dell’aceto di mele.

Sul marmo queste sostanze andrebbero evitate, perché possono far sentire l’effetto di un’azione corrosiva e si possono configurare come dei detergenti aggressivi in grado di rovinare questo materiale.

Meglio agire con dell’acqua tiepida e con dei panni morbidi, senza strofinare troppo. Infatti si dovrebbe evitare di sfregare anche i prodotti naturali direttamente sulle superfici, ma bisognerebbe avere cura sempre di mescolarli con attenzione e in quantità limitate all’acqua, per ottenere prodotti meno aggressivi e per pulire il marmo in maniera perfetta, senza lasciare residui ed aloni.