La cometa Neowise, a differenza di quanto è accaduto con altri oggetti celesti di questo tipo, non è stata annunciata in maniera particolare. Eppure diventa sempre più luminosa, regalando degli spettacoli particolarmente intensi. In questo periodo sta cominciando ad essere visibile sempre di più.

Le caratteristiche della cometa Neowise

La cometa Neowise è stata scoperta il 27 marzo 2020. Ha raggiunto una magnitudo di 0,5 superando anche la luminosità che era stata raggiunta da altre comete più “note”, come la cometa Swan.

Gli esperti rivelano che questa cometa che si sta rivelando davvero spettacolare avrebbe sviluppato anche due code. Queste ultime non sono visibili ad occhio nudo, ma si sa che una è fatta di polvere e l’altra di gas.

Il 3 luglio la cometa Neowise ha raggiunto il perielio, ovvero la distanza minima dal Sole. Di solito, quando si verifica questa condizione, le comete si disgregano, ma tutto ciò non è capitato con questa cometa. Il 23 luglio prossimo si troverà alla distanza minima dalla Terra. È quello che viene chiamato in gergo tecnico perigeo, una distanza di 103 milioni di chilometri dal nostro pianeta.

Come osservare la cometa Neowise

In questi giorni è possibile osservare molto facilmente la cometa Neowise, perché, man mano che passa il tempo, essa diventa sempre più alta nel cielo. Con il tempo, chiariscono gli esperti, la luminosità potrebbe anche diminuire.

Tuttavia in queste notti è possibile vederla facilmente guardando in direzione Nord Ovest a partire dalle ore 21. In particolare dalla metà di questo mese la cometa Neowise è diventata circumpolare per le regioni settentrionali. Potrebbe essere visibile ad occhio nudo fino al primo agosto.