Nel 2018 l’industria siderurgica russa Magnitogorsk Iron and Steel Works (MMK) ha investito circa 500 milioni di RUB in iniziative di efficienza energetica. Tutto volto ad evitare lo spreco e a favorire l’ambiente.

L’efficienza energetica attraverso la siderurgia

Secondo MMK, uno degli strumenti chiave per il miglioramento dell’efficienza energetica è attraverso “l’elaborazione e l’attuazione di rilevanti proposte di innovazione”, come un’unità di gestione delle idee con una piattaforma di gestione dell’energia (EMP). La qual cosa ha portato ad un aumento significativo del numero di idee presentate e della percentuale implementata. Nel corso dell’ultimo anno sono state presentate complessivamente 680 idee, con l’EMP, di cui 139 implementate con un costo annuale previsto di RUB 73,25 mln.

Inizialmente, la piattaforma si occupava solo di questioni di efficienza energetica, ma la sua efficacia ha incoraggiato l’adozione di una più ampia area di intervento al fine di affrontare argomenti aggiuntivi. Tra cui un uso più economico dei materiali e delle risorse tecniche, nonché ecologia, protezione del lavoro, salute e sicurezza industriale e altro ancora.

Nel 2018, le informazioni provenienti da piattaforme preesistenti sono state trasferite all’EMP, con la conseguente creazione di un archivio di proposte precedentemente presentate e implementate che ne comprende attualmente oltre 19.000. Inoltre, nel 2017 e nel 2018, è stata lanciata un’iniziativa per introdurre un’unità di gestione delle idee in tutte le società del gruppo MMK. Attualmente, le informazioni vengono trasferite all’EMP da MMK Metalurji (Turchia).

A cosa ambisce la MMK

La MMK sostiene che lo sviluppo della piattaforma di gestione dell’energia ha reso possibile automatizzare molte operazioni che erano state precedentemente eseguite manualmente.

Non solo l’autore di una proposta di innovazione può presentare un’idea tramite un modulo elettronico, ma è anche possibile monitorare lo stato di avanzamento della proposta su un dispositivo mobile e, se necessario, apportare modifiche. Questo è oggi possibile grazie all’integrazione dell’EMP nell’applicazione mobile Evolution di MMK.

Nei casi in cui sia difficile valutare il risultato dell’implementazione di un progetto particolarmente originale, viene applicato un algoritmo di revisione speciale. Tutti i progetti sono inoltre supervisionati da R & S, che a sua volta è supervisionato dalla piattaforma di gestione dell’energia.