È cambiata la velocità di rotazione della Terra. Il nostro pianeta infatti ha iniziato a girare sempre più lentamente. Il giorno che normalmente definiamo di 24 ore è composto precisamente da 86.400 secondi. L’alternarsi del giorno e della notte è proprio la conseguenza del tempo che la Terra utilizza per completare una rotazione su se stessa. Questa rotazione è adesso in fase di rallentamento.

Di quanto è cambiata la rotazione della Terra

Per essere precisi il rallentamento della rotazione della Terra che è stato notato dagli scienziati costituisce un elemento infinitamente piccolo, visto che corrisponde ad un aumento della durata di una giornata di 1,8 millisecondi per secolo. Questo significa che 600 milioni di anni fa un giorno durava 21 ore.

Il problema consiste nel chiedersi perché questi processi subiscano dei mutamenti. Gli scienziati hanno ipotizzato diversi motivi. Può essere che influisca l’attrazione del Sole oppure il cambiamento della rotazione della Terra potrebbe essere dovuto al ciclo lunare. Resta ancora da scoprire però una ragione che metta gli esperti tutti d’accordo.

Quali sono le conseguenze del mutamento della rotazione

Alcuni si sono chiesti se ci sia da preoccuparsi. Infatti la velocità di rotazione della Terra non è sempre uguale, visto che il nostro pianeta alterna velocità differenti. Gli esperti sono sicuri comunque sul fatto che tutto ciò non debba destare alcuna preoccupazione.

Infatti hanno fatto notare che questi cambiamenti di velocità possano essere considerati fisiologici. D’altronde non sono così rapidi da modificare il nostro ambiente o da influire in termini di mutamenti climatici.