È allarme per la biodiversità, infatti sono gli stessi Stati Uniti che mettono l’accento sugli animali a rischio estinzione. In particolare, a causa della crisi globale che sta interessando le diverse specie, gli esperti statunitensi hanno individuato la scomparsa di 22 specie animali e una pianta. Un altro milione di specie è a rischio estinzione.

Quali sono le specie che si sono estinte

Gli esperti americani hanno fatto alcuni esempi di specie che ormai sono scomparse per sempre. Per esempio una specie animale ormai estinta è da considerare quella rappresentata dal picchio dal becco d’avorio, che un tempo viveva in Arkansas.

Un’altra specie animale di cui non si trovano più tracce è costituita dall’usignolo di Bachman, un uccellino dal caratteristico petto giallo che in passato si trovava diffuso tra gli Stati Uniti sud orientali e Cuba.

Scomparsi definitivamente anche otto diversi tipi di cozze di acqua dolce, anch’esse diffuse molto nei fiumi degli Stati Uniti.

Le dichiarazioni sull’estinzione delle specie

Probabilmente l’estinzione di queste specie animali è da inserirsi all’interno di una crisi mondiale che interessa la biodiversità. Gli esperti spiegano che le cause sono tante e soprattutto sono da ricercare nel fatto che l’estinzione è direttamente collegata ai mutamenti climatici determinati dall’uomo.