Anche un colosso come Amazon si impegna per proteggere la Terra dai cambiamenti climatici. Lo ha annunciato Jeff Bezos, CEO di Amazon, che attraverso il suo profilo Instagram ha lanciato la raccolta di un vero e proprio fondo da 10 miliardi di dollari per mettere in atto delle buone pratiche ambientali contro i cambiamenti climatici e contro gli effetti negativi che essi possono produrre sul nostro pianeta.

L’ecommerce rivede le sue politiche ambientali

Questa intenzione da parte di Amazon nel fare qualcosa di concreto per aiutare il nostro pianeta arriva dopo le numerose critiche che il colosso dell’ecommerce ha ricevuto anche da parte di vari dipendenti che avevano richiesto che l’azienda facesse dei maggiori sforzi proprio in favore del clima.

Gli stessi dipendenti di Amazon avevano criticato la politica ambientale del brand. Sembra proprio che adesso Amazon cerchi di rivedere le proprie politiche in favore di una maggiore ecosostenibilità.

Fonti internazionali affermano che la compagnia vorrebbe puntare sulla riduzione delle emissioni di anidride carbonica di qui al 2030.

L’appello di Bezos per salvare la Terra

Su Instagram Bezos, CEO di Amazon, è stato molto chiaro nell’usare alcune parole inequivocabili su quanto si possa fare per riuscire a mettere in atto una politica più vantaggiosa nei confronti del pianeta Terra.

Bezos infatti ha scritto a chiare lettere “possiamo salvare la Terra, facendo rimbalzare questo messaggio sulla rete”. Il suo appello è quello di richiedere un’azione collettiva, che possa coinvolgere le aziende, gli Stati e le organizzazioni. Bezos ha detto che la Terra è la cosa che tutti noi abbiamo in comune, per cui occorre proteggerla insieme.