Whatsapp smette di funzionare, ecco cos’è successo al tuo telefono

Nelle ultime ore Whatsapp ha avuto un pesante malfunzionamento e non è stato possibile inviare messaggi. 

Un problema riscontrato da molti in pochissime ore, dal momento che alcuni messaggi non sono stati inviati mentre altri semplicemente non arrivavano a destinazione.

Whatsapp - Fonte Pixabay
Whatsapp – Fonte Pixabay

Meta ha immediatamente diffuso un comunicato per cercare di dare una spiegazione ai propri utenti e tranquillandoli rivelando di essere già al lavoro per risolvere il problema. Ma cos’è successo? La risposta è arrivata grazie a WABetaInfo, che solitamente si occupa di fornire tutti gli aggiornamenti sulle ultime novità dell’app.

Malfunzionamento di Whatsapp, cos’è successo

Nelle ultime ore Whatsapp, una delle più diffuse app di messaggistica istantanea, ha smesso improvvisamente di funzionare. I primi disservizi sono iniziati ieri sera, ma il problema ha iniziato ad essere più rilevante nel corso della mattinata.

Whatsapp - Fonte Pexels
Whatsapp – Fonte Pexels

Migliaia le segnalazioni entro le 10 di questa mattina in tutto il paese – mentre all’estero il malfunzionamento è stato registrato più tardi, forse complice il fuso orario che non ha permesso di notare prima il problema.

Meta, azienda che possiede sia l’app di messaggistica che Facebook e Instagram, ha diffuso subito un comunicato spiegando di essere al lavoro per risolvere il problema – ed effettivamente nel giro di poche ore il servizio è tornato a funzionare regolarmente.

Whatsapp in down, la spiegazione arriva da WABetaInfo

A dare i particolari circa il down di Whatsapp è stato il portale WABetaInfo, che solitamente fornisce agli utenti tutti i dettagli sugli ultimi aggiornamenti proposti dagli sviluppatori dell’app.

WhatsApp sta riscontrando un problema durante la connessione al server” si può leggere nel tweet condiviso dall’account del portale. Si è trattato quindi di un problema al server, per questo motivo alcuni messaggi non partivano affatto mentre altri non arrivavano ai vari destinatari.

Inutile dire che molti utenti a quel punto si erano già rivolti a Telegram per poter continuare a messaggiare – app rivale di Whatsapp – mentre altri si sono immediatamente sbizzarriti con battute di ogni tipo per cercare almeno di strappare un sorriso ai webnauti e a chi sfortunatamente utilizza l’app per lavoro e si è trovato completamente bloccato.