Detersivi fai da te: quattro mosse e risparmi un sacco di soldi

Avete mai pensato di preparare il detersivo per la lavatrice in casa? Con queste ricette ecosostenibili sarà semplicissimo: soltanto quattro mosse e risparmi un sacco di soldi. Ecco tutti i dettagli.

Lavatrice - Fonte Pexels
Lavatrice – Fonte Pexels

Da anni ormai circolano sul web ricette per poter realizzare il detersivo per la lavatrice in casa, che vi permetterà non solo di risparmiare un sacco di soldi ma anche di avere un impatto minore sull’ambiente (essendo realizzato con prodotti naturali).

Solitamente non è facilissimo riuscire a reperire gli ingredienti necessari, ma abbiamo selezionato per voi quelle più semplici da realizzare. Vi basterà infatti prendere del sapone vegetale (disponibile nel reparto bio), il bicarbonato di sodio e olio essenziale a vostra scelta per dare profumo al composto (che potete trovare in erboristeria). Vediamo ora i fari procedimenti.

Detersivo fai da te: spendi poco e non inquini

Per realizzare il detersivo in casa potete percorrere due strade diverse, quello liquido e quello in polvere – che hanno solitamente due utilizzi completamente diversi. Nel primo caso vi serviranno 5 litri d’acqua da portare ad ebollizione in una pentola capiente; subito dopo versate 200 grammi di sapone vegetale (possibilmente a scaglie, ma in alternativa potete grattugiare la mattonella). Una volta sciolto il composto lasciate raffreddare e poi aggiungete 100 grammi di bicarbonato e 25 gocce di olio essenziale.

Flaconi di detersivo - Fonte Pexels
Flaconi di detersivo – Fonte Pexels

la ricetta di quello in polvere è ancora più semplice ma la procedura è invece leggermente più lunga. In questo caso infatti dovrete grattugiare ben 500 grammi di sapone vegetale in formato mattonella, al quale poi dovrete aggiungere 200 grammi di bicarbonato e 25 gocce di olio essenziale.

Ammorbidente fatto in casa: la ricetta

Ci sono poi anche diverse ricette per poter realizzare anche l’ammorbidente in casa, scegliendo sempre tra due ricette piuttosto semplici. Nel primo caso dovrete prendere un flacone da un litro di acqua distillata, mescolare l’acido citrico e aggiungere solo 10 gocce di olio essenziale.

Donna che fa la lavatrice - Fonte Pexels
Donna che fa la lavatrice – Fonte Pexels

In alternativa potete anche utilizzare un litro di aceto di mele, al quale dovrete solo aggiungere il suddetto olio essenziale. In entrambi i casi, però, ricordatevi di agitare bene il flacone prima dell’uso per permettere agli oli (non idrosolubili per definizione) di mescolarsi bene.