Acqua della pasta: perché non la devi più buttare nel lavandino della cucina

Un’abitudine molto diffusa in cucina è quella di scolare la pasta cotta nel lavello e buttare quindi l’acqua di cottura.  Esistono però diversi motivi per cui non la devi più buttare nel lavandino della cucina!

Spaghetti da mettere in pentola - Fonte Pixabay
Spaghetti da mettere in pentola – Fonte Pixabay

La pasta è il vero e proprio alimento principe della nostra dieta, da tutti definita la più sana ed equilibrata. Negli anni gli esperti hanno fornito moltissimi consigli su come cuocerla al meglio, ma ci sono ancora dei piccoli trucchi che forse non tutti sanno.

Ad esempio, sapevate che l’acqua di cottura non va mai buttata nel lavandino? E questo non solo perché è si rischia di rovinare le tubature con il calore, ma anche per questioni legate alla pasta stessa.

Acqua della pasta, ecco perché non va mai buttata nel lavello

La letteratura culinaria è vastissima e senza dubbio estremamente affascinante, ma non tutti hanno l’abitudine di consultare libri di cucina prima di sperimentare ai fornelli. I nostri ritmi sempre più accelerati ci impediscono infatti di dedicarci appieno a quest’arte, spesso a scapito della buona riuscita di una pietanza.

Uno dei temi più importanti che spesso viene trattato dagli esperti riguarda l’acqua di cottura della pasta, solitamente buttata nel lavandino al termine della cottura. Un’abitudine del tutto sbagliata e per almeno 5 motivi.

Innanzitutto si può riutilizzare per amalgamare meglio il condimento, ma anche per altre attività come a esempio lavare i piatti al termine del pasto – questo perché l’amido ha forti proprietà emollienti e facilita lo scioglimento del grasso rimasto su alcune stoviglie.

Piatto di pasta - Fonte Pixabay
Piatto di pasta – Fonte Pixabay

Inoltre può essere usata anche per ammorbidire i legumi prima di cuocerli, in modo tale che siano pronti molto prima del previsto. Ma i suoi utilizzi vanno anche oltre la cucina. 

Acqua della pasta, gli usi non culinari

Sapevate, ad esempio, che l’acqua di cottura della pasta è eccellente per fare un fantastico pediluvio dopo un’intensa giornata di lavoro? A fare il lavoro “sporco” è l’amido, che vi aiuterà a tenere i vostri piedi morbidi e lisci come non mai.

Infine l’acqua della pasta è ottima anche per fare lavoretti con la pasta di sale, quindi se avete bambini in casa lasciate andare la fantasia e tenete un po’ acqua per far divertire i vostri figli!